"Un mare di carta", il laboratorio di educazione ambientale dedicato ai bambini

Il titolo è un “Mare di carta” ed è il secondo incontro dell’azione “Il Mare e i suoi abitanti”, un ciclo di laboratori di educazione ambientale destinati a bambini e adulti all’interno del Progetto Odisseo, nato in partnership con l’assessorato alla Scuola del Comune di Palermo e finanziato dall’impresa sociale Con i Bambini di Fondazione con il Sud per contrastare la povertà educativa minorile nei quartieri della Costa Sud di Palermo. Un laboratorio molto speciale in programma il 18 dicembre a partire dalle 16, per scoprire il legame che si nasconde tra la salute degli oceani e delle foreste ma anche per sperimentare nuove modalità dello stare insieme, unendo reale e digitale.

Già, perché se l’attività si terrà sulla piattaforma GoTomeeting, iscrivendosi a questo link, ai partecipanti sarà fornito prima un kit di Legambiente: una doppia cornice per realizzare i fogli e alcuni panni per l'asciugatura che potranno essere ritirati presso la sede di Legambiente Sicilia ai Cantieri Culturali alla Zisa (via Paolo Gili 4, pad. 13). A casa poi, ognuno dei partecipanti dovrà munirsi di una bacinella tipo bucato, un recipiente, carta da riciclare, un frullatore,  una spugna o altro tessuto assorbente e, per i più creativi, fiori secchi. Il risultato finale? Splendidi biglietti di auguri realizzati dagli scarti, da regalare ad amici e parenti. Con il grazie dell’ambiente. Trenta i posti disponibili.

Diretto dal Cirpe (Centro Iniziative ricerche programmazione economica), il progetto Odisseo è finanziato da Con i Bambini di Fondazione con il Sud nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Nasce in partnership con Comune di Palermo, Fondazione Casa Lavoro e Preghiera di Padre Messina, Associazione La Linea della Palma, Pantogra cooperativa sociale, Ecomuseo Mare Memoria Viva, Legambiente Sicilia, Confesercenti Palermo e con 5 scuole: l’Istituto comprensivo Padre Pino Puglisi, la scuola secondaria di primo grado Don Lorenzo Milani, l’Istituto superiore Alessandro Volta, la Direzione didattica Francesco Orestano e la Direzione didattica Maneri - Ingrassia. 

Legambiente Sicilia, è l’associazione ambientalista più diffusa sull’Isola. Ispirata ai grandi valori di tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente, del territorio e del paesaggio, della storia, dell’arte e della cultura e ai principi di democrazia, libertà, solidarietà, giustizia e coesione sociale, l’associazione, senza fini di lucro, apartitica, pacifista e non violenta, è aperta ai cittadini di tutte le convinzioni politiche e religiose che possono aderirvi entrando a far parte di uno degli oltre 40 circoli distribuiti in tutte le provincie della Sicilia. Il Circolo Lojacono è uno dei 10 circoli di Palermo. È attivo da una decina di anni e svolge progetti di educazione e salvaguardia di beni ambientali e culturali a Palermo. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Hobby, potrebbe interessarti

I più visti

  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • I 100 volti di David Bowie nelle foto di Masayoshi Sukita: la mostra a Palazzo Sant'Elia

    • dal 10 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Sant'Elia
  • Dagli sport individuali a quelli di squadra: appuntamento a Villa Filippina per grandi e piccini

    • 6 febbraio 2021
    • Villa Filippina
  • Carota sulla luna a recuperare il senno di Orlando, Alessia Franco presenta online il suo libro

    • solo oggi
    • Gratis
    • 21 gennaio 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento