Da sabato 13 a venerdì 19 maggio, al Teatro Franco Zappalà va in scena "La Contessa Maritza", operetta di Emmerich Kalman.

La trama propone una storia d'amore contrastato tra nobili ricchi e nobili spiantati finti borghesi: ambientata precisamente nella tenuta della ricca, capricciosa contessa Maritza. Fattore della tenuta, certo Tóròk, in realtà altri non è che il conte Tassilo, nobile impoverito che deve lavorare per pagare i debiti di suo padre e costituire una conveniente dote alla sorella Lisa.

Maritza, per allontanare gli spasimanti che le ronzano attorno, interessati più ai suoi denari che a lei, annuncia il suo fidanzamento con un personaggio di fantasia: il barone Zsupan. Ma un barone Zsupan esiste davvero, si presenta ed è pronto a sposarla. Al ricevimento per le future nozze Tòròk non è invitato, ma il suo canto, mentre partecipa al ballo degli tzigani, comincia a far breccia nel cuore di Mariza. Zsupan intanto si invaghisce di Lisa.

La strada perché l'amore fiorisca tra Maritza e Tassilo è aperta. Ma una lettera di quest'ultimo, male interpretata, induce la contessa a ritenerlo un cacciatore di dote e a licenziarlo in modo per lui umiliante, anche perché egli non può permettersi di rifiutare la generosa liquidazione che comunque gli è concessa. Il provvidenziale arrivo della ricca Principessa Guddestein-Chlumetz, zia di Tassilo, che provvede a sistemare la situazione economica del nipote, non può che portare a una lieta conclusione delle due storie d'amore.

La musica domina fin dai primi accenti dell'ouverture, con melodie estrose, con armonie ricercate e preziose e, soprattutto, con un'orchestrazione poderosa, che dosa perfettamente i colori magiari e viennesi tra valzer e czardas languidamente nostalgiche che portano il pubblico nell'Ungheria del XX secolo.

Il Cast è composto dal soprano Anita Venturi che interpretà il ruolo della Contessa Maritza, Domingo Stasi, tenore, sarà il fattore Tassilo; la contessina Lisa il soprano Elisa Barrale e il Barone Zsupan Marcello Rimi. A completare il cast: Salvo Dolce - Barone Liebenberg; Francesco D’Amore - Principe Dragomiro Populescu; Serena Vitale - ManFrancesco D’Amore - Principe Dragomiro Populescu; Serena Vitale - Manja; Dario Miranda - servitore Abi; Alessia Acquaviva - Principessa Guddestein.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Earth Day Palermo, una settimana di eventi online per la giornata mondiale della terra

    • Gratis
    • dal 22 al 29 aprile 2021
    • evento online
  • Mostra al centro d'arte Raffaello, in esposizione la personale dell'artista Mario Schifano

    • Gratis
    • dal 10 aprile al 29 maggio 2021
    • Centro d'arte Raffaello
  • Campo di bocce al Parco Uditore, ci pensa il Rotary Club Palermo Mediterranea

    • Gratis
    • 23 aprile 2021
    • Parco Uditore
  • Accelera con Amazon, in streaming il webinar per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese

    • solo domani
    • Gratis
    • 21 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento