La Bajadera, l'operetta che sa di esotico al Teatro Zappalà

Debutta venerdì 13 maggio alle ore 17,30 l’ultima produzione della XX stagione teatrale e musicale del Teatro Franco Zappalà che vedrà in scena l’operetta “La Bajadera” di Kalman.

Composta nel 1921, quest’operetta dal sapore esotico-indiano fece letteralmente impazzire Vienna, che ne decretò un successo enorme. La facile vena compositiva che anima i cori, le romanze, i motivi danzanti, i duetti comici, dalla forma elegante e graziosa, ricchi di originalità, vivacità e varietà sostenuti da finali pieni di grandiosità, i fox trot e gli shimmy, nuovi motivi che avevano in gran parte sostituito i valzer nell’operetta, non può che coinvolgere totalmente gli ascoltatori. Questa storia è ambientata a Parigi. Radjami, principe indiano, per salire al trono e regnare nel suo lontano paese, è costretto dalle leggi di laggiù a sposarsi. Per il principe, trovare una futura moglie non è impresa da poco, addirittura questa affannosa di lui e dei suoi dignitari, lo conduce nella capitale francese. Radjami conosce bene Parigi e soprattutto i locali dove si esibiscono sensuali ballerine e cantanti, come Odette Darimonde, celebre diva in attività al Teatro Chatelet ove si esibisce nell’operetta “La Bajadera”.

A teatro, il principe Radjami, appena vede e sente cantare Odette, se ne innamora all’istante. Nel frattempo nello stesso luogo è in atto una buffa situazione. Un certo Napoleone, sta corteggiando Marietta, sposa insoddisfatta sotto ogni aspetto di Luigi Filippo. Napoleone sta vantando le prodezze che ha compiuto durante gli innumerevoli viaggi, del tutto immaginari in tutto il mondo, asserisce addirittura che il principe indiano Radjami, quella sera presente, è un suo carissimo amico, cosicché Marietta, chiede a Napoleone di essere presentata con il marito al principe. Quanto richiesto da Marietta si potrà realizzare solo durante una festa organizzata nella residenza di Radjami, il quale nel frattempo ha chiesto a Odette di sposarlo; la cantante però, seppur lusingata e innamorata, rifiuta per fierezza e senso dell’onore la proposta di Radjami. Trascorre un certo tempo, Napoleone e Marietta fanno coppia, ma non è quello che lei sperava, il suo nuovo compagno è anch’egli di una noia mortale, tanto valeva tenersi Luigi Filippo. Tutta questa compagnia si ritrova una sera ancora a teatro, dove si esibisce Odette; nel locale è presente anche Radjami, sempre più innamorato della cantante e con il cuore spezzato visto il rifiuto della donna. Succede però l’incredibile, il capo claque Pimprinette e il direttore del teatro, che sanno della vicenda del principe e di Odette, decidono che i due sono fatti l’uno per l’altra, perciò organizzeranno un originale e trascinante stratagemma che avrà come esito il lieto fine tra il Principe e la Bajadera.

Il vivace il ritmo sulle scene non potrà far altro che coinvolgere tutti gli spettatori. Il cast, vedrà nel ruolo di Odette il soprano Anita Venturi, il tenore Domingo Stasi sarà il principe Radjami, la coppia comico (Napoleone) e soubrette (Marietta) saranno i sempre applauditi Alessandro Brachetti e Silvia Felisetti, gli attori che completeranno la scena sono Paolo La Bruna, Nicolò Prestigiacomo e Salvo Dolce. La regia dello spettacolo è di Alessandro Brachetti, guida orchestra e coro il M. Michele De Luca. I costumi sono di Domenica Alaimo, audio e luci sono curati da Danilo Profita e Camelo Macchiarella.

La prima de “LA BAJADERA” andrà in scena il 13 MAGGIO alle ore 17,30 e vedrà tre repliche: doppio spettacolo sabato 14 maggio alle 17,30 e alle 21,15, ultima replica domenica 15 maggio alle ore 18,00. I biglietti avranno i seguenti costi: Intero € 30,00, ridotto CRAL € 25,00, ridotto M/R € 18,00. La XX stagione chiude così i battenti ma da appuntamento alla XXI stagione teatrale e musicale che vedrà da settembre ben tre cartelloni: il primo composto da sei produzioni di prosa e sei musicali, tra operette e musical; il secondo, per la seconda stagione di “Palermo in Fiaba” con cinque spettacoli dedicati ai bambini e il terzo cartellone: “E’ il momento di fare l’opera” dedicato agli amanti dell’opera lirica con quattro classici del genere operistico. La campagna abbonamenti è già aperta e nel segno della tradizione il Teatro Franco Zappalà continuerà a stupire ed emozionare tutto il pubblico. . Per contatti: 091 543380 – 091 362764

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Bike tour alla scoperta di una Palermo segreta fatta di misteri, storie e leggende

    • solo oggi
    • Gratis
    • 11 aprile 2021
    • evento online
  • Monte Catalfano, sabato e domenica l'ascesa fino al "punto trigonometrico" e il volo di Akira

    • dal 10 al 11 aprile 2021
    • Monte Catalfano
  • Tragici giochi mortali su Tik Tok, in streaming il talk con Giovanna Corrao e Jenny Taormina

    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento