L'uomo bionico ai confini della realtà, incontro nel segno della tecnologia per Body Worlds

Quanta parte del nostro corpo può essere sostituita dalla tecnologia e biotecnologia medica per ovviare al malfunzionamento di organi e parti del nostro organismo? Sarà questo il tema inusuale e intrigante che sarà trattato giovedì 30 gennaio a partire dalle 17.30 all’Albergo delle Povere, nel corso della conferenza organizzata tra le attività culturali parallele alla mostra “Body Worlds”, frutto di un accordo di partnership con il Dipartimento di Biomedicina, Neuroscienze e Diagnostica avanzata dell’Università di Palermo.

Un biotecnologo competente in bioingegneria tissutale, un architetto che - lavorando in stretta sintonia con gli anatomisti palermitani - scansiona e riproduce organi umani in 3D, un matematico esperto di intelligenza artificiale e un fisiologo cultore del connubio tra Neuroscienze e Robotica, daranno ai partecipanti delle visioni diverse ma convergenti verso il futuro della medicina: la sostituzione di parti “difettose” del corpo umano con pezzi riprodotti in laboratorio.

I relatori sono ricercatori/docenti dell’Università di Palermo che, ancora una volta, dimostra di avere “eccellenze” poco conosciute al suo interno. Modererà gli interventi Francesco Cappello, ordinario di Anatomia dell’Università di Palermo e direttore - tra l’altro - del Centro Interdipartimentale di Ricerca per la valorizzazione del Corpo Donato alla Scienza, che da pochi mesi ha attivato un programma regionale di donazione dei corpi su base volontaria e solidaristica, unico nel suo genere per il centro-sud Italia.

"Vedere il corpo umano dal vero - afferma Fabio Di Gioia, organizzatore della mostra “Body Worlds” - grazie all’altruismo di chi lo ha donato alla nostra vista e per la nostra comprensione - è la grande esperienza che ci regala la mostra Body Worlds, un’esperienza per tutti, grandi e piccoli, e che nei mesi di esposizione si arricchisce di affascinanti appuntamenti tematici come “l’Uomo Bionico”. In occasione della conferenza si potrà accedere alla mostra alla speciale tariffa di 8 euro.

Il programma 

Giovedì 30 gennaio ore 17,30 Real Albergo delle Povere

Presentazione della conferenza

  • dott. Fabio Di Gioia, Organizzatore e curatore Body Wolds

Saluti istituzionali

  • Prof. Marcello Ciaccio: Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Palermo;
  • Prof. Giuseppe Ferraro, Direttore del Dipartimento di Biomedicina, Neuroscienze e Diagnostica avanzata, dell’Università degli Studi di Palermo;

Moderatore

  • Prof. Francesco Cappello, Anatomista

Relatori

  • Dott. Alberto Fucarino: “Dagli antichi Egizi alle missioni spaziali: l’indiscutibile connubio fra morfologia anatomica e ingegneria biomedica”;
  • Prof. Francesco Di Paola: “Health Tech 4.0: digitalizzazione e stampa 3D di prototipi medicali”
  • Prof. Giosué Lo Bosco: “Data driven AI: le macchine che apprendono dai dati”
  • Prof. Giuseppe Giglia “Ctrl-Alt-Canc”: le Neuroscienze si rivolgono alla Robotica

Body Worlds Vital, è la mostra di anatomia ideata dal medico e scienziato tedesco Gunther von Hagens che dal 20 novembre è esposta al Reale Albergo delle Povere, con un allestimento di nuova concezione focalizzato sulla salute, il buon funzionamento del nostro organismo e la prevenzione dalle più comuni malattie.

La mostra, organizzata da Nimphea, in collaborazione con la Regione Siciliana e Culturitaly, cattura l’attenzione e le emozioni dei visitatori attraverso più di 150 plastinazioni (la tecnica originale che consente la conservazione dei corpi donati alla scienza), tra cui corpi a figura intera, singoli organi, e il confronto diretto tra organi sani e organi affetti da patologie, che consente di comprendere cosa accade quando il corpo si ammala e come sia possibile, con uno stile di vita sano, prevenire pericolosi problemi di salute.

Curata da Angelina Whalley per Arts & Sciences  Exhibition, e in Italia da Fabio Di Gioia, Body Worlds Vital è stata visitata da oltre 50 milioni di persone, inclusi bambini e ragazzi, in più di 120 città in tutto il mondo, e resterà aperta a Palermo fino alla fine di marzo 2020.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Miserere all'Albergheria, un concerto gratuito per salutare padre Cosimo Scordato

    • 30 settembre 2020
    • Chiesa di San Francesco Saverio all'Albergheria
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
    • Palazzo Reale
  • Museo Diocesano, la riapertura con la mostra "Architetture barocche in argento e corallo"

    • dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento