Parole di carta, Fabio Ceraulo racconta Joe Petrosino alla biblioteca Castelluccio

Ritornano gli appuntamenti di #paroledicarta, la rassegna di incontri con gli autori organizzata dalla #bni, la biblioteca sociale intitolata a Antonino Agostino e Ida Castelluccio, vittime della mafia. Iniziata il 19 settembre scorso, il prossimo 12 dicembre alle ore 18, #paroledicarta incontra Fabio Ceraulo. Con lui si parlerà di Joe Petrosino, il poliziotto italo-americano ucciso dalla "Mano Nera" il 12 marzo 1909. Sarà il suo romanzo, "Il tredicesimo giorno", a darcene l'opportunità. La penna di Ceraulo ci racconta la vera storia degli ultimi giorni di vita a Palermo di Joe Petrosino che si intreccia con quella immaginaria di un giovanissimo cameriere, impiegato nel bar-ristorante di piazza Marina dove il poliziotto italoamericano cenava abitualmente. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Dipendenze patologiche, un convegno di studi multidisciplinare a Palermo

    • Gratis
    • 30 novembre 2019
    • Associazione Quarto Tempo
  • Sei personaggi di Pirandello rivive al Biondo, sul palco "Sei" con Scimone e Sframeli

    • dal 15 al 24 novembre 2019
    • Teatro Biondo
  • "La mia vita è una sfiga", presentazione del libro e firmacopie di Gabriele Vagnato

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • My Cube Academy

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Da Monet e Van Gogh a Klimt, sette capolavori perduti rivivono in 3D all'Abatellis

    • dal 10 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Palazzo Abatellis
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento