I borghi del mercato: sapori, tradizioni e colori di Licata in festa a Sanlorenzo

Sabato 22 e domenica 23 aprile, dalle 11 alle 14 e dalle 16 alle 19, i sapori, i colori, le tradizioni di Licata saranno protagonisti a Sanlorenzo Mercato, a Palermo, in collaborazione con il comitato “Angolo del gusto”, con il patrocinio del Comune di Licata.

Licata presenterà le eccellenze enogastronomiche di un territorio ricco non solo di monumenti, storia e paesaggi mozzafiato, ma anche di “cose buone da mangiare e da bere”: pizza fritta, sfincione, le tradizionali “fuazze”, i vini delle colline licatesi, i muffuletti senza glutine, le rinomate granite alla frutta, le salse ed i condimenti realizzati solo con prodotti a chilometro zero, i gustosi prodotti da tavola della cultura siciliana.

Ma a rappresentare Licata, nei due giorni dei “Borghi del Mercato”, saranno anche alcuni artisti che hanno accolto l’invito di “Angolo del gusto” di interpretare le varie anime del territorio. Ci saranno il Cuntastorie Mel Vizzi, gli Zampognari dell’associazione “Vincenzo Calamita”, il musicista Marco Zimmile.

Tra le botteghe del Mercato, saranno presenti l’associazione Qanat, che promuove il territorio di Licata insieme al suo partner storico American Bar, le creazioni di Nipou e ben 6 aziende enogastronomiche licatesi. Si tratta di: Sardasalata, Olio di Fousseni, Azienda agricola Quignones, Totelia, Mangia con gusto, La Rotonda.

Qanat, associazione che ormai da alcuni anni promuove il territorio, “racconterà” le straordinarie bellezze paesaggistiche e la ricchissima storia di una terra abitata da millenni, con le testimonianze che le popolazioni che si sono succedute hanno lasciato. Presenterà la festa patronale di Sant’Angelo, che il 5 maggio richiama a Licata oltre 40.000 persone, ed i riti della Settimana Santa, di chiara origine spagnola. Contemporaneamente, le botteghe del Mercato celebrano le fragole, con una selezione di ricette speciali a base di uno dei frutti più amati da grandi e piccoli, rigorosamente coltivato in Sicilia.

La nostra regione è infatti terra di fragole dal gusto unico. Tra i distretti più virtuosi quello di Marsala che ci regala varietà succose e dolci. Se ne parla venerdì 21 alle 19 insieme al prof. Fabio D'Anna, il dott. Carlo Prinzivalli e i produttori di fragole di Marsala, per un viaggio attraverso i frutti più buoni, che a Marsala sono oggetto anche di un vero e proprio miglioramento genetico. All'incontro ci sarà la possibilità di assaggiare direttamente dai produttori le fragole marsalesi, in una degustazione guidata sulle loro proprietà organolettiche e benefiche.

In Sicilia la cultivar più coltivata di fragola è la  Florida Fortuna, varietà molto diffusa per l’elevata precocità di maturazione dei frutti. la fragolicoltura siciliana si distingue dalle altre aree d’Italia per l’impiego di piante fresche “cime radicate” e l’utilizzo di varietà a basso fabbisogno in freddo invernale che permettono un’elevata precocità di maturazione dei frutti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Bike tour alla scoperta di una Palermo segreta fatta di misteri, storie e leggende

    • solo oggi
    • Gratis
    • 11 aprile 2021
    • evento online
  • Monte Catalfano, sabato e domenica l'ascesa fino al "punto trigonometrico" e il volo di Akira

    • dal 10 al 11 aprile 2021
    • Monte Catalfano
  • Tragici giochi mortali su Tik Tok, in streaming il talk con Giovanna Corrao e Jenny Taormina

    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento