Ottanta anni dalla fine della guerra civile spagnola, una giornata di studio al Cervantes

Per ricordare gli 80 anni dalla fine della guerra civile spagnola, l'Instituto Cervantes di Palermo organizza, martedì 26 novembre, dalle ore 09:30, presso la propria sede di via Argenteria Nuova 33, una giornata di studio alla quale parteciperanno grandi  esperti nella materia, che evidenzieranno le tracce profonde che la guerra civile spagnola lasciò in Italia, sia in ambito culturale che politico. 

L’incontro ha l’obiettivo di ricordare i tragici eventi che tra il 1936 e il 1939 insanguinarono la Spagna in un’ottica che travalica i confini peninsulari e si estende a una dimensione internazionale. Tanto sul piano militare quanto su quello culturale, politici e intellettuali di altri paesi parteciparono al conflitto schierandosi ora con i repubblicani ora con i nazionalisti. Nel corso dei lavori si evidenzieranno le tracce profonde che egli eventi di quegli anni hanno lasciato nella stampa e nella letteratura, spagnola e mondiale, anche in tempi successivi al ’39.
Gli interventi, tutti in lingua italiana, saranno così articolati:

  • Armando Savignano (Università di Trieste), “Gli intellettuali spagnoli e la guerra civile”
  • Manlio Corselli (Università di Palermo), “L'intervento italiano in Spagna nel giudizio di Ciano e di Mussolini”
  • Carla Prestigiacomo (Università di Palermo),“Le donne e la guerra civile in Y. Revista para las mujeres nacional sindicalistas (1938- 1945)”
  • Domenica Perrone (Università di Palermo), “Vittorini, Sciascia e la guerra di Spagna”
  • M. Caterina Ruta (Università di Palermo), “Madrid, corazón de España, late con pulsos de fiebre. La poesia della guerra (in)civile spagnola”

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Palazzo Abatellis, la terrazza in scena: musica e incontri con i protagonisti del nostro tempo

    • fino a domani
    • dal 18 al 26 settembre 2020
    • Palazzo Abatellis
  • Museo Riso, l'esperienza estetica nella tradizione cristiana d'Oriente e islamica

    • dal 25 al 27 settembre 2020
    • Museo Riso
  • Akkar, vita e cronache dal confine siriano: l'evento alla Casa della Cooperazione

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 settembre 2020
    • Casa della Cooperazione

I più visti

  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Ville nobiliari, musei gioiello, chiese nascoste e case d’artista: Le Vie dei Tesori debutta a Bagheria

    • dal 12 al 27 settembre 2020
    • luoghi sul sito
  • Museo Diocesano, la riapertura con la mostra "Architetture barocche in argento e corallo"

    • dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento