Giornata del contemporaneo, il futurismo 3.0 è di casa a Palermo

Studio Futurista Artè presenta il Futurismo del XXI secolo a Palermo in occasione della Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione organizzata ogni anno, da A.M.A.C.I. per portare l’arte del nostro tempo al grande pubblico. Un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, portando la manifestazione a essere considerata l’appuntamento annuale che ufficialmente inaugura la stagione dell’arte in Italia.

Anche Quest'anno Studio Futurista Artè, sede del Movimento Futurista Siciliano Contemporaneo, in piena missione , coerentemente con il Manifesto '' Arte e Vita Quotidiana'' lanciato dallo stesso artista e Presidente Antonino Gaeta, in occasione della Fondazione di Casa D'Arte Futurista, in occasione della Tredicesima Edizione che si svolgerà il 14 ottobre, propone una giornata all'insegna del "Futuribile" Casa d’arte Futurista A. Gaeta.11/+, fondata a Palermo il 2 dicembre 2016 e' un luogo privato che si trova in una zona periferica della città, divenuto un punto di incontro.

Parlare di arte e cultura nei propri luoghi, nelle proprie terre, è uno degli obiettivi che lo Studio Futurista Artè è riuscito a raggiungere, dando vita ad un vero e proprio ''Gabello Culturale''. L'Arte si riappropria dei propri spazi. «Il nostro è un movimento sociale» che si manifesta in maniera del tutto libero e indipendente , riunite Sotto un unico Manifesto, della ResteStudio Ambiente Futurista, lanciato in occasione della Fondazione della Prima Casa D'arte del terzo millennio a Palermo fondata dallo stesso Gaeta. Nato nel 1976, allievo del Maestro Franco Nocera formatosi nella Scuderia della Galleria Prati di Palermo, porta avanti l’Azione Artistica rileggendo l'estro del movimento Futurista proprio perché ne riconosce in esso una “terza fase” che si declina sotto un aspetto filosofico-culturale contemporaneo.

Pane quotidiano è il titolo di questa tredicesima edizione, una scritta semplice, che porta la nostra attenzione sull’alimento base di tutti i giorni. Due sole parole che compongono un messaggio essenziale: un rimando alla tradizione biblica e alla preghiera cristiana, ma che laicamente fa riferimento all’idea di cibo, per il corpo ma soprattutto per lo spirito, con cui alimentare la nostra esistenza. Facendo leva sul parallelo tra pane e cultura, l’immagine ci parla del nutrimento per eccellenza che diventa elemento di vita, sopravvivenza e crescita per l’individuo e per l’intera società.

Una giornata Futuribile. Sara’ possibile visitare l’esposizione permanente e parte dell’archivio del Movimento Futurista Contemporaneo. Per L’occasione ai nuovi ospiti di Casa Futurista, verrà omaggiata una quadritomia dell'ultima opera realizzata dall’Artista Antonino Gaeta, "Artè Ergo Sum" presentala il 13 luglio scorso in occasione della consegna annuale del "Delta Futurista". 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Da Monet e Van Gogh a Klimt, sette capolavori perduti rivivono in 3D all'Abatellis

    • dal 10 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Palazzo Abatellis
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento