Giornata su "Cammini e ospitalità", da Santiago de Compostela alla Via Francigena

Venerdì 8 novembre, dalle 9.30 alle 18, si terrà a Bagheria una giornata di approfondimento su “Cammini e ospitalità” dedicata ai grandi percorsi a piedi e al loro ruolo nella valorizzazione e nello sviluppo economico di territori spesso periferici e lontani dai tradizionali flussi turistici. Durante la giornata verranno presentati i risultati di un'indagine sulle esperienze ricettive extra-alberghiere lungo i percorsi francigeni regionali.

I Cammini a piedi sono uno degli attrattori turistici in grande crescita in Italia e in Europa: il caso di successo più famoso è il Cammino di Santiago de Compostela in Spagna (oltre 327 mila persone provenienti da tutto il mondo lo hanno percorso nel 2018). Ma anche l’Italia si sta imponendo a livello internazionale con i suoi Cammini, a partire dalla Via Francigena fino ai nuovi percorsi tematici delle Vie di san Francesco (Toscana - Umbria - Lazio) o di san Benedetto (Umbria-Lazio). La Sicilia ha già un ruolo di rilievo, sia a livello culturale sia turistico, grazie in particolare alle ricerche storiche che hanno portato a identificare le Vie Francigene di Sicilia. 

La giornata di lavori, promossa da Regione Sicilia e organizzata da Terre di mezzo Editore in occasione della Borsa del turismo extra-alberghiero, si aprirà con i saluti istituzionali dell’Assessorato al turismo, sport e spettacolo della Regione Sicilia. A seguire Miriam Giovanzana, direttore editoriale di Terre di mezzo, farà il punto sullo sviluppo e lo stato dell'arte dei Cammini in Italia e in Europa (con focus sul Cammino di Santiago de Compostela).

Seguiranno gli interventi di Antonella Tiranti, Dirigente del Servizio turismo, commercio, sport, film Commission della Regione Umbria, sulla collaborazione tra il settore pubblico e privato nella gestione dell'ospitalità lungo i cammini in Umbria e di Maurizio Forte, vice presidente dell'associazione Amici del Cammino di San Benedetto, che presenterà il sistema di accoglienza lungo quel percorso, esempio di successo di ospitalità extra-alberghiera.

Davide Comunale, archeologo, ideatore e promotore dei Cammini Francigeni di Sicilia, racconterà gli itinerari nell'isola, 1000 chilometri da percorrere a piedi o in bicicletta, evidenziandone le caratteristiche e le potenzialità di sviluppo. Irene Marraffa, referente accoglienza e alloggi dell’associazione Cammini Francigeni di Sicilia, presenterà invece i dati della ricerca “Ospitalità in Sicilia lungo le Vie Francigene”.

Durante la mattinata, inoltre, l’Associazione Trasversale Sicula presenterà l’itinerario che attraversa l'entroterra siciliano, un cammino di oltre 600 chilometri nel cuore dell'isola. Il pomeriggio sarà dedicato ad alcuni workshop che approfondiranno alcuni temi:

  • Normative ed esperienze di ospitalità extra-alberghiere sui Cammini siciliani e italiani
  • Cicloturismo e ospitalità lungo i Cammini: opportunità e target
  • Comunicazione e promozione: fare rete
  • La relazione tra tour operator, guide escursionistiche e protagonisti dell’ospitalità extra-alberghiera. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

I più visti

  • L'arte che riparte dopo il lockdown, al Loggiato San Bartolomeo la mostra di Julien Friedler

    • dal 7 giugno al 7 luglio 2020
    • Loggiato San Bartolomeo
  • Come mangiavano le monache in convento, la cena con le ricette di Santa Caterina

    • 10 luglio 2020
    • Monastero Santa Caterina D'Alessandria
  • Magia ed esoterismo, una passeggiata notturna alla volta della Palermo misterica

    • 3 luglio 2020
    • Villa Bonanno
  • "Mercanteggiando sotto le stelle", a Villa Pottino ricominciano gli eventi e le fiere

    • Gratis
    • dal 3 al 4 luglio 2020
    • Villa Pottino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento