Il presepe vivente a Palermo

Per la prima volta a Palermo si mette in scena il Presepe vivente, tra le vie del centro storico, nel percorso arabo-normanno, nel cuore della “nostra” Palermo, fatta di  scenari perfetti per un presepe, luoghi spesso poco conosciuti, anche ai cittadini stessi, ma che conservano il fascino di una città che spesso nasconde i  suoi tesori, tatuaggi di un tempo che è passato ma che ancora oggi custodisce  le proprie tradizioni.

Giornata inaugurale giorno 2 Gennaio 2016, nel quale sono previsti solo due spettacoli (1° ore 19:00 e 2° ore 21.30). L'ingresso per il giorno 2 Gennaio 2016 è gratuito fino ad esaurimento posti, poiché rientra tra le manifestazioni del Natale del  Comune di Palermo. Per i giorni  3 e 6 Gennaio 2016 sono previste repliche ogni 30 minuti a partire dalle ore 18:30  fino alle ore 23:30 (ultimo spettacolo). E' gradita la prenotazione e bisogna presentarsi almeno 15 minuti prima dell'inizio dello spettacolo. Verrà realizzato uno spettacolo itinerante, tra musiche, danze e  sapori. Luogo di partenza sarà la Cattedrale di Palermo. Un accompagnatore guiderà il gruppo lungo le vie antistanti, tra la Via Beati Paoli, la Guilla, Via del Celso e Corso Vittorio Emanuele.

Sarà un susseguirsi di atmosfere, musiche danze, cori, voci, luci, che immergeranno lo spettatore fino a coinvolgerlo, a farlo sentire parte integrante dello spettacolo, fino a fargli vivere la scena come se fosse realtà, come se  fossimo tutti  nello stesso spazio temporale di Maria e Giuseppe lungo il loro viaggio, con un accostamento tra tradizione e attualità. Un cammino che ci interroga e ci scruta anche spiritualmente, valorizzando soprattutto alcune virtù: il silenzio, l’ascolto, l’obbedienza, l’umiltà, il cammino, il servizio, la meditazione, la purezza di cuore e  la misericordia. Si passerà dall’intimità spirituale di alcune scene, come l’annunciazione, la vocazione mistica di quel “Si” di Maria, alla rigidità dei soldati del censimento, al brulicare festoso delle voci del mercato, fatto di artigiani e abitanti di un tempo, ma anche di comunità multietniche che ci faranno assaporare le loro pietanze e ci mostreranno i loro prodotti.

Un viaggio, quello di “Maria e Giuseppe, da Nazareth a Betlemme”. Un percorso, che simbolicamente ci mette in cammino, tra la realtà e la nostra anima,  attraversando i vicoli, le piazze, dentro gli antichi bagli, e così anche dentro i nostri sentimenti più reconditi, i tesori più belli che spesso vengono sepolti dentro il nostro cuore. Lungo l’itinerario faremo un salto nella storia, rievocando le antiche pratiche domestiche e gli antichi mestieri, come il calzolaio, il fornaio, il falegname, il fabbro, il contadino.

Si assaporeranno i cibi tipici, come  la ricotta, il formaggio, le focacce, i dolci tipici e cibi etnici, il tutto accompagnato dal vino di aziende vinicole della provincia di Palermo. Un percorso che ne valorizzerà il gusto della filiera agroalimentare locale e  non, con prodotti a chilometro zero che ne esalteranno le antiche tradizioni. Momento culmine di tutto il percorso è la natività; la luce di quel bambino avvolto in fasce nella mangiatoia, che nonostante la sua umiltà irradia tutti i nostri cuori e li riempie di speranza; un Dio che ci accoglie e nasce nelle nostre fragilità, nei nostri peccati, nelle nostre sofferenze personali e di questa nostra società. Un messaggio di piena misericordia che Dio rivolge a tutti noi. A rendere magica questa scena  contrbuirà l’artista di Sand Art Stefania Bruno che realizzerà una “NATIVITà DI SABBIA”, un viaggio suggestivo attraverso i granelli di sabbia, in uno stile fiabesco che tirerà le file di questo percorso tra l’io e il mondo.
Per i giorni 3 e 6 Gennaio 2016 è previsto un contributo di 3 euro a persona.

PER INFO E PRENOTAZIONI: SEGRETERIA TEL. 3298490878 - 3209357591
EMAIL: presepeviventepalermo@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • GoGreen Festival, musica d'estate: a Bagheria il concerto in piazza di Max Gazzè

    • 21 August 2020
    • Piazza Stazione
  • Palermo a luci rosse: la passeggiata nel segno di eros, vizi, peccati e case chiuse

    • 8 August 2020
    • Piazza San Domenico
  • Arco Azzurro festival jazz, a Mongerbino arriva la musica al tramonto

    • dal 31 July al 5 September 2020
    • Arco Azzurro
  • Dalla chiesa di Santa Caterina all'Oratorio Quaroni, le reliquie di Santa Rosalia in mostra

    • Gratis
    • dal 14 July al 28 August 2020
    • Oratorio Quaroni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento