Festa della salsiccia al Sanlorenzo Mercato

Sabato e domenica 26 e 27 novembre Sanlorenzo Mercato celebra la pietanza con la “Festa della salsiccia”.

Tre grandi griglie e una rotazione di 10 tipi di salsicce differenti, frutto di ricette originali e stagionali, con carne delle Madonie e condimenti inediti ed elaborati, accanto alle versioni storiche e intramontabili. E’ la più amata da tutti i golosi e gli appassionati della griglia, onnipresente nelle tavole italiane, dai pranzi in casa alle feste in campagna, tra i piatti preferiti dai bambini: la salsiccia arrostita sulla griglia è ormai un mito, antico quanto il maiale. 

La storia della salsiccia si perde nella notte dei tempi. Testimonianze appaiono già nelle epopee omeriche e nelle testimonianze d’età romana. Ogni paese ha le sue varianti, ma in Sicilia, di zona in zona si è sviluppato nei secoli un universo di tradizioni, segreti di cucina, ricette antiche e usanze particolari. Così, fatta salva la tradizione, per l’occasione speciale via alla creatività: oltre alla classica salsiccia “alla palermitana”, con i semi di finocchietto, ecco quella con spinaci e caciocavallo palermitano; quella ai quattro formaggi con tuma, mozzarella, gorgonzola e grana; quella con i pomodori secchi, mandorle e timo; quella “alla Norma” con melanzane fritte, ricotta salata e pomodoro fresco; passando per la pizzaiola, con pomodoro, scalogno e caciocavallo; quella piccante con il peperoncino, quella con i funghi freschi e quella con le olive. Spazio anche alla salsiccia di pollo, con carne di allevamenti ragusani. Per l’occasione, degli speciali ticket degustazione permetteranno di provare le diverse varietà in giro tra le griglie del Mercato, e assaggiare così le specialità preparate ad hoc solo per i due giorni della Festa. 

La settimana di Piazza Mercato procede già da giovedì per tutto il weekend. Ecco tutti gli appuntamenti:

Giovedì – dalle 19.30 (live alle 21.30)

GIADA & THE SIB
I grandi successi della Musica Italiana e internazionale degli anni '50-'60 con un con un sound fresco e coinvolgente e un look retrò. 

La band è composta da musicisti che da oltre vent’anni sono sulla scena della musica live palermitana e non solo. Giada La manna alla voce, Francesco Bega alla chitarra e banjo, Davide Femminino al basso e Maurizio Gula alla batteria: insieme i Sib, propongono un repertorio coinvolgente dal gusto vintage, arrangiando i classici della musica italiana degli anni 50 e 60 in chiave ska, reggae, beat e rock’n’roll con autoironia e voglia di divertirsi insieme al pubblico. In scaletta brani che hanno segnato per sempre la cultura musicale italiana, come Perdono, Se bruciasse la citta’, Ritornerai, Messico e Nuvole e tanti altri in versioni originali e frizzanti.

Venerdì – dalle ore 19.30 

Il venerdì è “Club Sanlorenzo” – i piatti intonati del dj: per dare il via al fine settimana, le luci della vineria si abbassano per dare spazio a musica e spettacolo. Protagonisti di questa settimana, dopo l’aperitivo naturale del Mercato con i cocktail speciali realizzati con frutta e verdura fresca delle botteghe, saranno i GroovyKind: una festa a tutto beat e rock’n roll anni ’50 e ’60 a partire dalle 21. 

Il progetto GroovyKind nasce nel 2014 da un idea di Antonio Biondo ed Emanuele Gambino "Seeker" con l’obiettivo di far rivivere la British Invasion e la Beat Generation, con un genere che hanno ribattezzano Beat'n'Roll. Nei loro concerti spiccano cover di band che hanno caratterizzato gli anni '50 e '60, come Beatles, Rolling Stones, Who, Kinks e Beach Boys, ma anche dei meno conosciuti Herman's Hermits, Hollies, Zombies, Troggs, Turtles, ecc.. senza però trascurare il Rock 'n' Roll di Elvis, Chuck Berry, Everly Brothers, Gene Vincent, o gruppi Beat Italiani come I Corvi, Equipe 84, Rokes, Battisti. A seguire un dj set accompagnerà la chiusura della serata fino a tardi. 

Domenica 20 novembre

Musica al Dente: ALESSIO ALESSANDRA (aperitivo dalle 19,30 + live dalle 22,00).

La domenica è il giorno della grande musica live. Alessio Alessandra, classe 1979, nasce in provincia di Novara ma presto si trasferisce in Sicilia, una terra che gli resta appiccicata addosso e sente sua da subito. Si definisce un antropologo della musica o meglio un “cantropologo” che osserva dall’alto il grande formicaio umano intento nel suo affaccendamento quotidiano e trasforma ogni lieve tempesta esistenziale in canzoni intense e decise.

Dopo una lunga esperienza con la “Piccola Orchestra Malarazza”, se ne stacca nel 2011 per intraprendere un percorso prettamente cantautorale, sino ad approdare, nel 2013, con il brano “Signor Caronte”, al primo premio al concorso nazionale della canzone d’autore “Musica Controcorrente”, conquistando la finale del “Premio Bindi”. Il gruppo è composto da: Alessio Alessandra (non solo voce), Giuseppe Rizzo (chitarra), Vincenzo Alonzo (pianoforte), Maurizio Gula (batteria). Ancor prima di essere un progetto, "Animale sociale" è il filo conduttore delle canzoni di Alessio Alessandra, il tema che ricorre, quasi un pensiero fisso.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Bike tour alla scoperta di una Palermo segreta fatta di misteri, storie e leggende

    • solo oggi
    • Gratis
    • 11 aprile 2021
    • evento online
  • Monte Catalfano, sabato e domenica l'ascesa fino al "punto trigonometrico" e il volo di Akira

    • dal 10 al 11 aprile 2021
    • Monte Catalfano
  • Tragici giochi mortali su Tik Tok, in streaming il talk con Giovanna Corrao e Jenny Taormina

    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento