"Il silenzio dell’acciuga", il libro di Lorena Spampinato per "W la differenza" a Cinisi

Secondo appuntamento con “W la differenza. Letture indispensabili per donne e uomini libri”, il ciclo di incontri organizzati presso l’atrio comunale del Comune di Cinisi e curati da Giovanna Cossentino, Antonella Candido, Carla Garamella, Eleonora Lombardo, e Verusca Pizzo per approfondire il valore della differenza e scoprire da quali letture è composto il corredo letterario delle scrittrici siciliane. 

Dopo Irene Chias, venerdì 31 luglio ore 18,30 è la volta di Lorena Spampinato autrice de “Il silenzio dell’acciuga” edito da Nutrimenti. A partire dalla presentazione del libro della Spampinato, la conversazione sarà poi indirizzata a scoprire le letture indispensabili per la formazione dell’autrice e, soprattutto, dialogheremo con lei sui temi centrali dell’affermazione personale: l’indipendenza economica, l’indipendenza emotiva, la genitorialità, la libertà sessuale, i condizionamenti sociali, la paura e il coraggio. 

Lorena Spampinato, scrittrice catanese classe 1990, esordisce nel 2008 con il romanzo ”La prima volta che ti ho visto” (Fanucci) al quale seguono “Quell’attimo chiamato felicità” e “L’altro lato dei sogni” sempre con lo stesso editore. "Il silenzio dell’acciuga” è un romanzo di formazione ambientato nella Sicilia del 1968. È la storia di Tresa che è stata educata dal padre al silenzio e al rigore. In tutto lei deve assomigliare a Gero, il suo fratello gemello: stessi abiti e stessa compostezza. Del suo essere femmina a nessuno sembra importare, fino al giorno in cui suo padre parte per lavoro e lascia lei e Gero da una zia.

Da quel momento il rapporto con il fratello si fa turbolento: la zia infatti riconosce in Tresa il suo essere futura donna creando distacco tra le loro immagini e i loro corpi. Gero non sembra accettare questo mondo di femmine e si sottrae con rabbia all’abbandono del padre. Tresa dovrà nel silenzio costruire sé stessa, capire cosa è il dolore e cosa il confronto, cosa è una donna e cosa la crescita. Il romanzo è stato proposto da Lidia Ravera per il Premio Strega 2020. A moderare l’incontro Eleonora Lombardo, giornalista e scrittrice. Estemporanea di pittura di Rosamaria Passalacqua e musiche di Diego Sammartino.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La rinascita delle donne: reading, letture, teatro e musica a Palazzo Sant'Elia

    • Gratis
    • 7 marzo 2021
    • Rosaelia
  • Lopemania, avanguardia, fama e affari nel teatro barocco spagnolo: la conferenza online

    • solo oggi
    • Gratis
    • 3 marzo 2021
    • evento online

I più visti

  • Palermo in bici alla scoperta di storie di donne palermitane tra streghe, sante e meretrici

    • 7 marzo 2021
    • Seecily toursim services
  • "Da vivo", lo show di Angelo Duro si fa anche a Palermo: lo spettacolo al Teatro Golden

    • 5 marzo 2021
    • Teatro Golden
  • "Anima mea": Bruno Caruso, Gianbecchina e Saverio Terruso in una mostra

    • Gratis
    • dal 11 febbraio al 11 marzo 2021
    • Galleria Arte 24
  • Piana degli Albanesi, escursione alle serre della Pizzuta alla scoperta di pozzo San Giorgio

    • dal 6 al 7 marzo 2021
    • Serre della Pizzuta
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento