A Termini Imerese la prima "tappa" di Europe on the road ripartiamo dal basso

Si svolgerà a Termini Imerese, presso la Sala Convegni ex chiesa della Misericordia, nella giornata del 22 luglio 2020, dalle 09.00 alle 13.00, un workshop dal titolo: “Europe on the Road: Ripartiamo dal basso”. 

L’evento, organizzato dal Think Tank weStart, gruppo di professionisti siciliani, costituisce la prima tappa di una serie di incontri, che si svolgeranno in diversi comuni della Città Metropolitana di Palermo, con l’obiettivo di coinvolgere le pubbliche amministrazioni, delle città sedi di svolgimento dei workshop, le aziende locali e tutti quei portatori di interessi economici che rendono il territorio performante ed attrattivo, dal punto di vista turistico, in modo da progettare ed attuare una serie di azioni concrete per rilanciare l’economia siciliana, duramente colpita dall’attuale pandemia da Covid-19. 

I temi che verranno affrontati nel workshop di Termini Imerese, riguardano i numerosi vantaggi e le possibili opportunità da saper sfruttare sapientemente, in seguito alla recente istituzione della Zes (Zona Economica Speciale) nella Sicilia Occidentale, che comprende Termini Imerese con il suo agglomerato industriale, Partinico, Cinisi e la sua infrastruttura aeroportuale e Carini con la prossima apertura del centro RiMed.

I benefici economici delle Zes previsti dal decreto legge n. 91/2017 riguardano notevoli incentivi fiscali, più credito d’imposta per gli investimenti fino a 50 milioni di euro e un consistente regime di semplificazioni che saranno stabilite da appositi protocolli e convenzioni e che comunque prevedono anche l’accelerazione dei tempi procedurali per garantire l’accesso agli interventi di urbanizzazione primaria (gas, energia elettrica, strade, idrico) alle imprese insediate nelle aree interessate. 

A porgere i saluti istituzionali sarà Antonio Lo Presti, Commissario Straordinario del comune di Termini Imerese. In rappresentanza di weStart, interverrà nel workshop, Manfredi Mercadante, che dopo aver maturato una lunga esperienza nel campo finanziario in Sudafrica, in cui ha contribuito alla nascita di “Eclipde”, un incubatore e acceleratore di Start-up e dopo aver conseguito un Master nel Regno Unito, in ambito bancario e finanziario, ha deciso di tornare in Sicilia, per avviare una trasformazione della realtà economica attuale, in una forma di sviluppo economico che punta molto sul settore digitale. Il giovane palermitano, ha posto le basi per la creazione di WeStart: un laboratorio di idee Made in Sicily, riuscendo a coinvolgere diversi professionisti, prevalentemente siciliani, in svariati settori (legale, finanziario, informatico ecc.), nel periodo difficile del lock down, per costituire una squadra, in cui l’obiettivo comune è quello di rilanciare le sorti dell’economia siciliana, proponendo idee e soluzioni fattibili. 

Maria Elena Oddo, in qualità di europrogettista di “Europartner”, illustrerà gli strumenti necessari che aiuteranno sia la pubblica amministrazione sia le imprese nei progetti per la programmazione Fesr (Fondi di Sviluppo Regionale) 2021-2027; cioè la dotazione finanziaria Europea attraverso i fondi diretti previsti dalla Commissione Europea.

Tommaso Di Matteo, di “Business Consulting Innovation”, descriverà, la trattazione del finanziamento alle idee imprenditoriali, parlando sia dei bandi d'Invitalia, Cultura Crea e Resto al Sud, sia delle tre finanziarie regionali Siciliane Crias, Ircac e Irfis (con riferimento a Fondo Sicilia ed in che modo i confidi possono essere d'aiuto). 

Da evidenziare, inoltre, la partecipazione, in videoconferenza dell’ingegnere Dario Donato, di “Spatial connection(s)”, responsabile della gestione, della ricerca e della direzione creativa dell'azienda, con esperienza internazionale di progetti di altro profilo innovativo e pluripremiati in Europa, Cina e Medio Oriente. Spatialconnection(s) sta progettando una riqualificazione urbana che segue lo spirito dettato dall’innovazione 4.0, per una rete di piccoli borghi e centri storici dell’hinterland palermitano. 

L'ing. Piero Tuzzo, di “St Sicily”, parlerà di internazionalizzazione di imprese, formazione e turismo in era post-covid19. Gli ultimi interventi verranno effettuati da Antonio Volpe, in qualità di ingegnere gestionale, presso Powersint S.r.l.s., che parlerà di digitalizzazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Miserere all'Albergheria, un concerto gratuito per salutare padre Cosimo Scordato

    • 30 settembre 2020
    • Chiesa di San Francesco Saverio all'Albergheria
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre al 30 novembre 2020
    • Palazzo Reale
  • Museo Diocesano, la riapertura con la mostra "Architetture barocche in argento e corallo"

    • dal 10 luglio al 10 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento