‎Capodanno 2015 sulla banchina della "Cala"

Mercoledì 31 dicembre, dalle ore 21, grande evento di capodanno sulla banchina della "Cala" con un cenone alla scoperta dei sapori mediterranei.

Il menù ideato dagli chef vi porta alla scoperta di sapori mediterranei, tipici della cucina italiana, che si fondono con aromi e salse provenienti da tutto il mondo. La colonna sonora della serata proposta dai nostri dj allieterà la vostra cena accompagnandovi fino al countdown allo scoccare della mezzanotte, con il classico brindisi e l'apertura delle danze che si protrarranno fino all'alba. Gran cenone di gala con veglione al costo di 70 euro; veglione con brindisi (ingresso ore 23.30) al costo di 30 euro. Per prenotazioni chiamare ai numeri 328.9380817 (Fabio L.), 393.9184672 (Francesco A.), 320.2119716 (Francesco B.).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • GoGreen Festival, musica d'estate: a Bagheria il concerto in piazza di Max Gazzè

    • 21 August 2020
    • Piazza Stazione
  • La musica fino a tardi e i sapori del mare: Ferragosto all'Open Sea Dorian di Isola delle Femmine

    • 14 August 2020
    • Opensea Club
  • "Devotion", ecco il film di Tornatore per Dolce e Gabbana: sfilate e bancarelle in piazza Croce dei Vespri

    • solo oggi
    • Gratis
    • 12 August 2020
    • Piazza Croce dei Vespri
  • Arco Azzurro festival jazz, a Mongerbino arriva la musica al tramonto

    • dal 31 July al 5 September 2020
    • Arco Azzurro
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento