"Decalogos tour" tra scoperta, cultura e turismo: l'incontro alla libreria Macaione

“La rivelazione nei luoghi : l’esperienza di viaggio nei cammini tra arte e architettura, spiritualità e natura”: è questo il titolo della settima edizione del ciclo di incontri “Decalogos Tour 2018”, ideato e organizzato dall’associazione culturale Itinerari del Mediterraneo con l’obiettivo di far confluire, nell’ambito di un contenitore tematico polivalente, le diverse modalità di fruizione del territorio integrate con le connessioni culturali e le risorse reali, all’insegna di un viaggio di scoperta e benessere che si fonda sull’attrattività dei luoghi e la capacità di attivare forme di eco-nomia collegate al turismo sostenibile.

Il primo appuntamento è previsto per giovedì 22 febbraio a partire dalle 17:30 presso lo Spazio Cultura della Libreria Macaione, in via Marchese di Villabianca 102. Il filo conduttore degli incontri di quest’anno sarà rappresentato dalle tematiche riguardanti la fruizione del territorio attraverso la scoperta e la conoscenza del patrimonio artistico negli spazi urbani ed extraurbani: luoghi museali, di culto, borghi rurali e habitat naturalistici intesi co-me rivelatori e attivatori di benessere attraverso una modalità emozionale contrassegnata dall’esperienza.

Non a caso , il titolo scelto in occasione dell’edizione del 2018 è “La rivelazione nei luo-ghi: l’esperienza di viaggio nei cammini tra arte e architettura, spiritualità e natura”: il turismo re-lazionale ed esperienziale, del quale ItiMed è stata uno dei primi fautori sin dal 2007, è diventato oggi uno dei fattori cardine della domanda turistica. Da qui, l’esigenza di sviscerare, nell’ambito degli incontri con i vari attori, sia le criticità che i punti di forza, promuovendo concretamente un sistema integrato per lo sviluppo futuro. Ad aprire l’incontro con un saluto sarà l’architetto Antonella Italia , presidente di ItiMed; a Giovanna Gebbia, responsabile del marketing e consigliere di ItiMed, il compito di illustrare la te-matica di quest’anno.

Il pomeriggio proseguirà con gli interventi degli ospiti e dei partner Eliana Calandra responsabile del Servizio Sistema Bibliotecario e Spazi Etnoantropologici e Archivio Cittadino del Comune di Palermo, Laura Anello giornalista e presidente de "Le vie dei tesori", Santo Inguaggiato presi-dente del Gal Isc Madonie, Natale Giordano delegato Inter-City Cultural Network per la salvaguar-dia del patrimonio immateriale, Pietro Columba professore ordinario presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Palermo, Mario Liberto giornalista, Nino Sutera direttore della Libera Università Rurale dei Saperi e dei Sapori, Vincenzo Perricone presidente dell’associazione Sicilian-do e Domenico Morana responsabile marketing di Trenitalia.

I lavori saranno moderati dalla giornalista Marianna La Barbera e le conclusioni saranno af-fidate a Gabriella Di Maria, alla guida del settore eventi di ItiMed. Al termine del dibattito verrà offerta una degustazione a tutti i partecipanti. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Dipendenze patologiche, un convegno di studi multidisciplinare a Palermo

    • Gratis
    • 30 novembre 2019
    • Associazione Quarto Tempo
  • Sei personaggi di Pirandello rivive al Biondo, sul palco "Sei" con Scimone e Sframeli

    • dal 15 al 24 novembre 2019
    • Teatro Biondo
  • "La mia vita è una sfiga", presentazione del libro e firmacopie di Gabriele Vagnato

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • My Cube Academy

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Da Monet e Van Gogh a Klimt, sette capolavori perduti rivivono in 3D all'Abatellis

    • dal 10 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Palazzo Abatellis
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento