Teatro Mediterraneo Occupato, assemblea cittadina in fiera

Dopo l'incontro aperto a tutti, cui parteciperanno anche Nino Vetri, Chiara Burgio e Lelio Giannetto, nel padiglione 5 ci sarà spazio per performance artistiche ed aperitivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il collettivo del Teatro Mediterraneo Occupato invita la cittadinanza all’assemblea cittadina che si terrà nel nuovo spazio polivalente autogestito. L'assemblea, aperta a tutti i cittadini, sarà un'occasione per presentare il progetto del Teatro Mediterraneo Occupato, ma anche per discutere di spazi pubblici, di riqualificazione, di protagonismo cittadino e del futuro di uno spazio che, riaperto sul finire dell'anno passato, aspetta, col nuovo, di essere riempito di idee, progetti e giovani desiderosi di essere parte della storia della città.

A seguire, dopo l'aperitivo, la giornata sarà arricchita da alcune performance artistiche. Si comincia alle 21 con Nino Vetri che leggerà stralci dei suoi romanzi (Sufficit, Lume Lume, Le ultime ore dei miei occhiali, Sellerio Editore, Palermo). A seguire, alle 21.30, "Corpo Gemmante" performance di Teatro Danza Butoh a cura di Chiara Burgio, mentre, alle 22, "Contrabbasso parlante", performance musicale a cura di Lelio Giannetto (Curva Minore), chiuderà la serata. L'assemblea comincerà alle 17 presso il padiglione 5 della fiera del Mediterraneo. Si suggerisce ai partecipanti di accedere dall’ingresso principale sito in via Imperatore Federico".

Torna su
PalermoToday è in caricamento