menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Inaugurazione Stagione 2021 Il crepuscolo dei sogni ® Rosellina Garbo 2021

Inaugurazione Stagione 2021 Il crepuscolo dei sogni ® Rosellina Garbo 2021

Debutto col botto per il Teatro Massimo: oltre 28 mila spettatori online per “Il crepuscolo dei sogni”

L’opera originale ideata dal regista Johannes Erath e da Omer Meir Wellber ha inaugurato la nuova stagione. Il sindaco Orlando: "Ancora una volta la qualità artistica e la diffusione delle produzioni sono elementi qualificanti del nostro teatro lirico"

Buona la prima per il Teatro Massimo. “Il crepuscolo dei sogni”, l’opera originale ideata dal regista Johannes Erath e da Omer Meir Wellber, che ha inaugurato la nuova stagione ha avuto oltre 28 mila spettatori online.  Lo spettacolo, presentato ieri in diretta streaming e da oggi disponibile online sulla WebTv del Teatro Massimo, conta sull’interpretazione del soprano Carmen Giannattasio, del baritono Markus Werba e del basso Alexandros Stavrakakis. Con loro in scena l’Orchestra del Teatro Massimo, il Coro, diretto da Ciro Visco, il Coro di voci bianche, diretto da Salvatore Punturo, e il Corpo di ballo diretto da Davide Bombana, che hanno letteralmente invaso il teatro, la platea, il palcoscenico e tutti gli ordini dei palchi fino al loggione.
 
“Il Teatro Massimo ha raccolto e rilancia la sfida del digitale con 'Il crepuscolo dei sogni' – dichiara il presidente della Fondazione Teatro Massimo Leoluca Orlando -un’opera splendida che conferma la scelta di attendere - con ansia e finalmente - la possibilità di spettacoli in presenza di altissima qualità come in passato, e nel contempo avviare una programmazione che in maniera innovativa utilizza non come scelta residuale ma come scelta in parallelo il ricorso alle potenzialità web. Ancora una volta la qualità artistica e la diffusione delle produzioni sono elementi qualificanti del nostro teatro lirico". Tanti i commenti positivi sui social network e su Youtube, anche da parte del pubblico più tradizionale che ha apprezzato il coraggio delle scelte drammaturgiche innovative, l’originalità e la contemporaneità dei contenuti dell’opera e l’insolito allestimento scenico che ha trasformato il teatro in un set cinematografico.

Soddisfazione per gli ascolti on line anche il sovrintendente Francesco Giambrone: "I dati sulle visualizzazioni vedono un riscontro su YouTube di 6.921 spettatori collegati da Italia, Austria, Germania, Spagna, Francia, UK, Grecia, Giappone, Irlanda, Svizzera e 339 messaggi sulla chat durante il live streaming. Mentre Facebook registra un totale di 21.910 visualizzazioni e 3.405 interazioni, sotto forma di commenti, 'mi piace' e condivisioni da Italia, Germania, Francia, USA, Spagna, UK, Ucraina, Polonia, Svizzera, Danimarca. Aggregando i dati le visualizzazioni totali sono 28.831. Il teatro - aggiunge il aovrintendente - ha l’obbligo di mantenere vivo il rapporto di fiducia con il suo pubblico. Questo ci ha spinto a guardare avanti, cercando nuovi modi per interpretare il presente, pur in un momento difficile come questo in cui tutto è sovvertito dall’emergenza sanitaria. La musica resta una delle espressioni più alte di resistenza e in questa situazione difficile, regolata da distanze e limitazioni che rendono impossibile suonare, danzare, cantare insieme, tutte le compagini artistiche del Teatro hanno dato prova di grande versatilità e passione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e Società

Festival di Sanremo: il testo della canzone "Amare" de La Rappresentante di Lista

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento