"L'urbano in trasformazione. Palermo, Sud Europa e oltre": il seminario al Pasqualino

Nuovo appuntamento con “Etnografie del contemporaneo: gentrificazione e margini” previsto venerdì 29 maggio alle 17 (rigorosamente online). L'incontro sarà tenuto da Simone Tulumello

Prosegue il seminario permanente Etnografie del contemporaneo: Gentrificazione e margini, coordinato da Rosario Perricone e organizzato dall'Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari. Venerdì 29 maggio alle 17, Simone Tulumello terrà il settimo incontro “L'urbano in trasformazione. Palermo, Sud Europa e oltre”. Concetti come turistificazione, gentrificazione e finanziarizzazione, fino a qualche tempo fa confinati nei libri accademici, sono recentemente divenuti parte di un comune lessico politico, attivista e mediatico. 

Un lessico che intende definire una serie di rapide trasformazioni socio-economiche e territoriali visibili in città di tutto il mondo, ma particolarmente intensi in quelle del Sud Europa. Città come Lisbona, Barcellona, Atene, Napoli, lungamente "periferiche" nel dibattito accademico e pubblico, sono recentemente diventate esempi di queste rapide trasformazioni, tra narrative trionfali del loro successo e critiche degli impatti sociali. 

Ma in che maniera ci aiutano i concetti di turistificazione, gentrificazione e finanziarizzazione a descrivere la complessità dei fenomeni in corso? Come si confrontano fenomeni globali - legati alla crescente centralità dell'urbano nel sistema capitalista contemporaneo - con le specificità territoriali e sociali delle città sud europee? E come si posiziona Palermo tra le aperture e i rischi di uno sviluppo locale fondato su queste trasformazioni? 

A partire dal lavoro di ricerca portato avanti nell'ultimo decennio in tre città del Sud Europa (Palermo, Torino e Lisbona), ma anche delle riflessioni legate alla partecipazione in movimenti locali e transnazionali per il diritto alla città, nel corso del seminario si rifletterà su queste domande. Con un duplice obiettivo: da un lato, tracciare un "quadro sud europeo", allo stesso tempo concettuale e empirico, delle dinamiche presenti di trasformazione urbana; e, dall'altro, localizzare Palermo in questo quadro, con una riflessione sulle dinamiche emergenti e i loro legami con uno sviluppo urbano che sembra orientarsi ogni giorno di più verso il turismo, la cultura e i flussi transitori.

Simone Tulumello è ricercatore in geografia e pianificazione all'Istituto di Scienze Sociali dell'Università di Lisbona, dove è tra i coordinatori del dottorato in Studi dello Sviluppo. Le sue attività recenti includono: Fulbright Research Scholar all'Università di Memphis (2016); Policy Fellow al B. Hook Institute for Social Change, sempre a Memphis (2017-17); visiting al Politecnico di Torino, Dist (2019); valutatore senior all'edizione 2019 dei Regiostars Awards (Dg-Regio, Commissione Europea). È vice-coordinatore del progetto "Hopes: Housing Perspectives and Struggles", finanziato dalla Fundação para a Ciência e Tecnologia (2018-2021). 

I suoi interessi di ricerca, al confine tra geografia umana, studi critici urbani e pianificazione, spaziano dalle politiche di sicurezza alle politiche della casa, dalle trasformazioni urbane alle dinamiche politiche al conflitto urbano, con interesse nei contesti del Sud Europa e Sud degli Stati Uniti. La sua prima monografia, "Fear, space and urban planning: a critical perspective from Southern Europe" è stata pubblicata nel 2017 da Springer. 

Il ciclo di seminari Etnografie del Contemporaneo - Gentrificazione e Margini è parte dell’iniziativa della Biblioteca diffusa dei libri umani (grazie alla quale botteghe, appartamenti per turisti e spazi culturali dei mandamenti della Kalsa e dell’Albergheria sono diventati luoghi in cui guardare, toccare, sfogliare e consultare i libri per immergersi nella storia e nella cultura siciliana). Altre iniziative legate al progetto sono i corsi di formazione e i primi incontri con studiosi ed esperti in ambito culturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento