Un museo della sicilianità a Villa Adriana: riaperta la dimora storica

Le suore francescane dell'Eucaristia hanno affidato l'immobile alla cooperativa "Sicilia Isola dei Tesori". A mettere insieme i pezzi in mostra il collezionista d'arte Giacomo Callari

Villa Adriana

Inaugurato il museo della sicilianità a Villa Adriana. La dimora storica della piana dei Colli - tra Monte Pellegrino, Monte Gallo e Monti Billiemi - ha riaperto le porte sabato scorso. A gestire l'immobile delle suore francescane dell'Eucaristia sarà la cooperativa "Sicilia Isola dei Tesori" che organizzerà al suo interno un ventaglio ampio di proposte culturali e sociali oltre a dare la possibilità di visitare le splendide sale della villa che ospita una ricca collezione di opere pittoriche e scultoree di artisti siciliani.

A mettere insieme le opere che compongono il museo della sicilianità Giacomo Callari, collezionista d'arte ma anche editore. La villa torna dunque a vivere raccontando un pezzo di storia della Sicilia: il visitatore viene investito dalla magnificenza che le fu propria sin dal 1750, anno della fondazione. All'interno della dimora saranno organizzati anche eventi privati e meeting.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento