Domenica, 16 Maggio 2021
Ismaele La Vardera (foto Facebook=
Cultura

Premio Pippo Fava, menzione per il villabatese Ismaele La Vardera

In occasione del trentunesimo anniversario dell'assassinio mafioso del giornalista, nell'aula consiliare di Palazzolo Acreide, si è anche tenuto un dibattito sul tema "Il giornalismo di ieri e di oggi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il "Premio Pippo Fava" va al villabatese Isamele La Vardera. Lo scorso 4 gennaiom in occasione del trentunesimo anniversario dell'assassinio mafioso di Pippo Fava, nell'aula consiliare di Palazzolo Acreide città che ha dato i natali a Pippo Fava, si è dibattuto sul tema "Il giornalismo di ieri e di oggi, quello de 'I Siciliani' di Fava e quello odierno". Pippo Fava è morto il 5 gennaio del 1984 a Catania, assassinato in un agguato mafioso, quasi sessantenne, Fava era uno scrittore di fama nazionale oltre ad essere principalmente un giornalista e autore di teatro.

Da un anno aveva fondato, insieme ad un gruppo di giovani giornalisti suoi soci nella cooperativa Radar, il mensile "I Siciliani", mensile di approfondimento diventava il manifesto della libertà di stampa in Sicilia: un giornale "senza padroni e né padrini" che si era rivelato un vero e proprio terremoto nel mondo della stagnante informazione regionale siciliana, oltre a diventare una spina nel fianco dei politici collusi e dei mafiosi. Durante la manifestazione è stato premiato Ismaele La Vardera, con la menzione speciale della Fondazione Fava per la sezione giovani: un riconoscimento prestigiosissimo del giornalismo italiano e per un giovane di soli 21 anni.

"Sono orgoglioso di ricevere questo riconoscimento - ha dichiarato Ismaele La Vardera che mi onora dato il fatto che ricorda proprio il giornalista Pippo Fava che della lotta alle ingiustizie e alla mafia ne aveva fatto il suo credo che lo ha portato alla morte". Moderatore Damiano Chiaramonte. Interventi di Elena Brancati, Riccardo Orioles, Lorenzo Tondo ("Premio Fava Giovani") e Ismaelela vardera (Menzione speciale della Fondazione Fava).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Pippo Fava, menzione per il villabatese Ismaele La Vardera

PalermoToday è in caricamento