Domenica, 25 Luglio 2021
Cultura

"Ha portato il talento siciliano del mondo": al pianista Giulio Potenza il premio Kaleidos

La consegna del riconoscimento nel corso di una cerimonia al Teatro Massimo. Il musicista palermitano oggi vive a Londra. Lord Lipsey, membro della camera dei Lord, durante un discorso lo ha definito uno dei migliori pianisti emergenti

Il pianista Giulio Potenza

Il prestigioso premio Kaleidos, giunto alla 19esima edizione, quest'anno è stato andato al pianista palermitano Giulio Potenza che "ha portato il talento siciliano del mondo". Il riconoscimento è assegnato dall'omonima associazione al prodigioso musicista, apprezzato anche a livello internazionale, ieri nella sala Onu del Teatro Massimo. Presenti alla cerimonia anche il sovrintendente della Fondazione Teatro Massimo, Francesco Giambrone, e la professoressa Marzia Manno.

Potenza, che oggi vive a Londra, è stato definito da Martha Argerich “pianista dal grande talento e dalla grande bellezza espressiva” ed è stato anche citato durante il discorso di Lord Lipsey, membro della camera dei Lord, in merito al "valore di studenti internazionali in Inghilterra": "Signori - ha detto Lipsey - io sono presidente del Trinity Laban Conservatoire di musica e danza, che è uno dei quattro grandi conservatori a Londra. Forse il momento più orgoglioso del mio mandato è stato a giugno, quando BBC Radio 3 ha trasmesso in diretta tre dei nostri migliori pianisti da St John di Smith Square. Nobili, signori dovrebbero notare i nomi perché li risentirete sicuramente in futuro: Giulio Potenza, Gen Li e Jenna Sung. Essi dovrebbero anche notare che questi non sono nomi inglesi. Giulio viene dall’Italia. Gen dalla Cina e dalla Corea del Sud Jenna".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha portato il talento siciliano del mondo": al pianista Giulio Potenza il premio Kaleidos

PalermoToday è in caricamento