Cultura

Festività pasquali all'insegna della cultura: aperti anche i tre siti gestiti da CoopCulture

Si tratta del museo Salinas, del palazzo della Zisa e del Chiostro dei Benedettini di Monreale. Ingresso gratuito domenica. Nel corso della due giorni in programma anche visite guidate e attività per bambini a pagamento

Il Chiostro del Duomo di Monreale

Non solo Spasimo, Gam e Cantieri della Zisa. Nei giorni di Pasqua e Pasquetta, dalle 9.30 alle 13.30, saranno aperti anche i tre siti culturali gestiti da CoopCulture: il museo archeologico Salinas, il Palazzo della Zisa e il Chiostro dei Benedettini a Monreale, uno dei siti Unesco. L'ingresso il giorno di Pasqua, essendo la prima domenica del mese, è gratuito. Mentre sarà a pagamento il giorno di Pasquetta. In occasione delle festività pasquale la Cooperativa organizzerà, inoltre, visite guidate e attività per bambini a pagamento. Chi approfitterà dell’ingresso gratuito nei tre siti, potrà comunque partecipare alle 12 alle visite guidate. Costo biglietto: 5 euro per la Zisa e per il chiostro di Monreale, 4 euro per il Museo archeologico Salinas.  

Le attività per i bambini 

Domenica alle 11 al Chiostro dei Benedettini di Monreale si può partecipare alla visita-gioco “Il Chiostro delle meraviglie” pensata proprio per i visitatori in erba. I bambini potranno scoprire le infinite volute delle colonne del chiostro partecipando ad una visita su misura per loro, e poi parteciperanno ad una simpatica gara con tanto di premio finale. Cinque euro a bambino, gratuito per un accompagnatore.

Sempre domenica, alle 11, al museo Salinas, il più antico della Sicilia i bambini potranno riannodare il filo di Arianna e perdersi alla ricerca degli eroi e degli dei dell’antichità: Zeus, Perseo, Apollo, Eracle e tanti altri saranno i protagonisti della visita reading “I fili di Arianna”. Il costo è di quattro euro a bambino. Ingresso gratuito per un accompagnatore.

Nello stesso museo, i bambini saranno condotti alla scoperta delle collezioni e sceglieranno un personaggio che li avrà particolarmente colpiti e ricostruire la sua storia attraverso una selezione di testi tratti dalla letteratura greca e latina, e da quella per l’infanzia. Dalla Pietra di Palermo ai reperti di Solunto, dal torso dello Stagnone alla statua colossale di Zeus, ma anche sarcofagi, collezioni orafe, statue, le metope... chi erano davvero gli antichi? Erano tanto diversi da noi? Anche in questo caso il costo del biglietto è di quattro euro a bambino mentre l'accompagnatore entra gratis.

Le visite guidate

Visita reading su “Le primavere arabe di Palermo, la Splendida”, domenica alle 11, al Palazzo della Zisa, alla ricerca delle tante eredità linguistiche riconoscibili nel dialetto siciliano. Saranno tre poesie arabe del tempo antico ad accompagnare la visita guidata al palazzo normanno. Il biglietto costa 5 euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festività pasquali all'insegna della cultura: aperti anche i tre siti gestiti da CoopCulture

PalermoToday è in caricamento