Medicina per la Pace, conferenza internazionale a Castello Utveggio

Lunedì 25 maggio alle ore 9 a Castello Utveggio, sede del Cerisdi, in via Padre Ennio Pintacuda, 1, si svolgerà la Conferenza internazionale "Medicina per la Pace", un evento organizzato e promosso dall’Ordine dei Medici della Provincia di Palermo.

L'iniziativa vede la collaborazione del Cerisdi e dell’Associazione Percorsi - Segretariato della Dichiarazione di Bruxelles “Pledge to Peace”. Per l'Oms, “la salute è lo stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non la semplice assenza di malattia”. Secondo l'ONU, “la pace è un soggetto di importanza universale e bisogna generare consapevolezza tra le persone del nesso tra pace e scienza, riconoscere che quest’ultima, se guarda alla Pace, può avere un ruolo positivo nello sviluppo della civiltà”. Il programma “Medicina per la Pace” pone la sua attenzione sulla medicina, la scienza, la ricerca, gli operatori sanitari, il mondo del volontariato, i pazienti e le loro famiglie. Sappiamo che la salute è il risultato di uno sviluppo armonico, naturale e completo dell’individuo, in ogni aspetto della sua esistenza. L’esperienza della pace, necessità e stato d’essere fondamentale per ogni essere umano, è elemento essenziale del benessere.

“Medicina per la Pace” trae ispirazione dalla Dichiarazione di Bruxelles denominata “Pledge to Peace”. E vuole favorire dialoghi, riflessioni, azioni e iniziative per portare l’attenzione sul tema della pace e del benessere come componente importante nel lavoro e nell’impegno di ogni persona nell’ambito della salute. Con queste premesse, l’iniziativa vuole diventare una piattaforma per recuperare maggiore consapevolezza dei bisogni fondamentali di ogni persona. “L’appello per la pace - dice Prem Rawat – Ambasciatore della Dichiarazione di Bruxelles 'Pledge to Peace' - ha percorso le vene e le arterie dei tempi. È un desiderio che alberga nel cuore dell’umanità fin dalle origini. E la pace sarà la più grande conquista dell’umanità. Tutelare il dono prezioso della vita è assolutamente fondamentale. La vita al primo posto. È poi importante perpetuare i modi per goderne appieno, donando all’umanità anche la pace”. 

A moderare e condurre la giornata il giornalista e autore Walter Gatti, giornalista. Previsti poi i seguenti interventi: Vito De Filippo, Sottosegretario Ministero della Salute. Dr. Gianni Pittella, medico, Presidente del gruppo S&D al Parlamento Europeo e già primo vicepresidente del Parlamento Europeo Prem Rawat, Ambasciatore della Dichiarazione di Bruxelles Pledge to Peace, ha dedicato la sua vita a sostenere che la Pace è l’investimento nel presente che influenzerà in maniera determinante le generazioni future. Davide Faraone, Sottosegretario Ministero Istruzione Università e della Ricerca. Dr. Salvatore Amato, medico, specialista in Dermatologia, docente, Presidente dell’ordine dei
medici di Palermo. 

Interverranno poi la Dr. Roberta Chersevani, medico, Presidente Federazione Nazionale dell’ordine dei Medici Dr. Enrico Mascia, Ammiraglio Ispettore, membro del CTS presso l’Ispettorato Generale della Sanità Militare, già Coordinatore Sanitario Comando Marittimo Sud, più volte impegnato nelle missioni “Libano 1” e “Libano 2” a Beirut e nelle acque del mar Mediterraneo Orientale Dr. Fabrizio Pulvirenti, dirigente medico specialista in malattie infettive, volontario Emergency, ha messo a rischio la sua vita contraendo l’Ebola per difendere il diritto alla vita dei malati. Dr. Luigi Aversa, medico chirurgo, psichiatra, psicologo, analista del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica, Roma) fondatore della Società Italiana di Psichiatria Trans-culturale occupandosi di etnopsichiatria. È stato il primo ad aprire al confronto con le neuroscienze la psicologia analitica. 

E ancora: Dr. Santino Severoni, medico chirurgo, responsabile OMS nel sud Europa, coordinatore per la sanità pubblica e la migrazione presso l’Ufficio Regionale per l’Europa, Divisione di politica e governance per la Salute e il Benessere. Dr. Vincenzo Saturni, medico ematologo, Presidente Nazionale AVIS, organizzazione dal costante impegno per la promozione della pace e del dialogo attraverso la donazione gratuita, anonima, volontaria, periodica e associata di sangue ed emocomponenti. Dr. Giulio Cossu, Professore di Medicina Rigenerativa dell’Università di Manchester, è riconosciuto per il suo lavoro pionieristico sullo sviluppo muscolare e sulla terapia cellulare delle distrofie muscolari che ha svolto a Roma, Filadelfia, Parigi, Milano, Londra e Manchester. 

Proseguiranno il dibattito la Dr. Lia Iacoponelli, medico psichiatra, Dirigente Responsabile del Cedial (Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare della ASP di Palermo) Dr. Raffaella Pomposelli, medico chirurgo, ECH - Membro della Commissione “Education” come delegato FIAMO, Presidente della Fondazione Belladonna Onlus. Dr. Francesco La Rosa, Primario Emerito di Psichiatria – ASP Palermo; Psicologo Analista Didatta del Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA). Direttore dell’Istituto Meridionale del Centro Italiano di Psicologia Analitica. Direttore Responsabile della Rivista Mediterranea di Psicologia Analitica “Enkelados”. Per contatti e registrazioni contattare l'Ordine dei Medici di Palermo Segreteria Ecm dell’Ordine dei Medici di Palermo, Tel. 091 6710220/091 6717402 email: congressi@cfssicilia.it. Modulo di iscrizione su www.ordinemedicipa.it, www.sicilia2015.it e www.pledgetopeace.eu. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Exstasis a piazza Bellini, un video mapping tra gli stucchi della chiesa di Santa Caterina

    • dal 9 ottobre al 8 novembre 2020
    • Chiesa di Santa Caterina
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • Scorpacciate di bellezza e cultura, torna Le Vie dei Tesori a Palermo e Monreale

    • dal 3 ottobre al 8 novembre 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento