Cultura Oreto-Stazione

L’accademia delle Belle Arti partecipa a "semi di libri", progetto del sistema bibliotecario di ateneo

Studenti e alunni di scuole della città insieme per raccontare arte e tradizioni di Palermo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’Accademia di Belle Arti partecipa a ’Semi di libri’, progetto del Sistema Bibliotecario di Ateneo Studenti e alunni di scuole della città insieme per raccontare arte e tradizioni di Palermo Studenti dell’Accademia di Belle Arti partecipano al progetto ‘Semi di libri: docenti e studenti si confrontano parlando di libri’, ideato dal Sistema Bibliotecario di Ateneo dell’Università di Palermo e proposto all’interno di Maggio dei libri, la campagna di promozione della lettura a cura del Centro per il Libro e la lettura, consultabile al link https://www.ilmaggiodeilibri.it/, che mira a incoraggiare l’esperienza di condivisione della lettura. Gli studenti di due corsi dell’Accademia, curati dalla professoressa Luciana Giunta, parteciperanno all’incontro di lunedì 7 maggio (dalle 9 alle 13.30 e dalle 15 alle 19) alla Sezione Linguistica della Biblioteca interdipartimentale di discipline umanistiche, nel plesso di S. Antonino (piazza S. Antonino n.1).

In particolare, quelli del corso del triennio di Pedagogia e didattica dell’arte hanno progettato e gestito il laboratorio ‘Oltre la finestra’ per avvicinare alle tradizioni siciliane i bambini della classe terza, sezione G, della scuola elementare ‘Nicolò Turrisi’ seguiti dalla maestra Maria Concetta Armetta. Gli studenti dell’Accademia hanno insegnato ai bambini a realizzare un libro curandone testo e illustrazioni. Alle 16.45, Laura Rinella, studentessa del corso di Pedagogia e didattica dell’arte, intervisterà la maestra Maria Concetta Armetta autrice del libro ‘Punto è … al Capo’ in cui affronta il tema della convenzione sui diritti dell’infanzia raccontato ai bambini.

Gli studenti del corso di Pratiche di animazione ludico-ricreative del biennio dell’Accademia hanno curato un progetto dedicato ai mosaici sul tema ‘Palermo/Barcellona dai Bizantini a Gaudì’. Hanno accompagnato i bambini della quinta classe dell’Istituto Maria Adelaide, seguiti dalla maestra Giovanna Bonafede, alla scoperta dei preziosi mosaici che arricchiscono tanti monumenti della città. Dal confronto con i mosaici di Barcellona sono nati disegni e mosaici che rappresentano le due città. Ufficio stampa Accademia di Belle Arti di Palermo Laura Grimaldi ufficio.stampa@accademiadipalermo.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’accademia delle Belle Arti partecipa a "semi di libri", progetto del sistema bibliotecario di ateneo

PalermoToday è in caricamento