Tutti pazzi per la Casa delle farfalle: in migliaia in fila per visitare il giardino a Palazzo Riso

La struttura, nel primo fine settimana d'apertura, ha avuto un grande successo. A sorpresa i visitatori hanno potuto anche ammirare importanti collezioni zoologiche normalmente custodite presso il Museo di Palazzo d’Aumale di Terrasini

Tutti pazzi per la Casa delle farfalle. In migliaia, tra grandi e piccini, nel fine settimana sono accorsi da ogni parte della Sicilia a Palazzo Riso per immergersi nel paradiso tropicale installato nel giardino. Inaugurata giovedì 14 febbraio, la struttura ha registrato una grande affluenza. Una primavera più che anticipata nel capoluogo siciliano che si colorerà fino a metà giugno delle stupefacenti sfumature di centinaia di farfalle, tra cui specie davvero particolari, tra cui le “Papilionidae”, famiglia di farfalle spesso grandi e colorate. Ci sono anche insetti rari e caratteristici. 

Sfiorati dal tocco magico delle farfalle in volo, i grandi tornano bambini, mentre i più piccoli rimangono a bocca aperta come nella più bella delle favole. Un successo straordinario, come anticipato anche dalle tantissime prenotazioni da parte delle scolaresche e di gruppi che ogni giorno, fino a metà giugno, visiteranno la casa. E sorpresa nella sorpresa per i visitatori, in occasione della Casa delle farfalle, è possibile ammirare una piccola esposizione delle importanti collezioni zoologiche normalmente custodite presso il Museo di Palazzo d’Aumale di Terrasini che, durante il periodo di svolgimento della Casa, sono state trasferite a Palazzo Riso. 

Si tratta della collezione entomologica generale, la più grande per il numero di esemplari conservati, che comprende sei raccolte, realizzate da altrettanti collezionisti, più di 1.200 scatole con oltre 200 mila esemplari, appartenenti a circa 5 mila specie differenti tra variopinte farfalle e falene, grilli e mantidi, api e libellule, cimici e coccinelle e tanti altri insetti espressione della biodiversità europea, africana e dell’America meridionale. E ancora parte della collezione entomologica del Principe Raniero Alliata di Pietratagliata, costituita da quasi 450 scatole, unica nel suo genere in tutto il mondo per modalità di esposizione poiché ogni oggetto ha una sua collocazione rispondente a specifiche regole tassonomiche e scientifiche o inserita in modelli di variabilità intraspecifica. Grande soddisfazione da parte della direttrice del Polo museale regionale d’Arte Moderna e contemporanea Valeria Patrizia Li Vigni e dell’ideatore del progetto di Casa Farfalle Palermo, Enzo Scarso di BuattaLab. Tantissime le iniziative in programma, come i laboratori didattici per bambini e ragazzi che permetteranno di vivere la casa anche attraverso il gioco e l’apprendimento. La Casa delle Farfalle resterà fruibile fino al 14 giugno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento