Martedì, 28 Settembre 2021
Cultura Tribunali-Castellammare / Via Vittorio Emanuele

Le farfalle invadono i giardini di Palazzo Riso: in arrivo il paradiso tropicale di Enzo Scarso

A partire dal giorno di San Valentino centinaia di specie di questo bellissimo insetto popoleranno il palazzo settecentesco. Ci saranno esemplari anche molto rari e tante piante ornamentali

Dopo lo straordinario successo riscosso a Modica, in provincia di Ragusa e nell’isola di Ortigia a Siracusa, la Casa delle Farfalle sta per approdare nei giardini del settecentesco Palazzo Riso, sede del museo regionale d’arte moderna e contemporanea della Sicilia, in corso Vittorio Emanuele. A partire dal 14 febbraio, giorno degli innamorati il paradiso tropicale urbano, progettato da Enzo Scarso e coordinato dal team di professionisti di BuattaLab in collaborazione con la Extroart, abitato da centinaia di specie di farfalle provenienti da ogni parte del mondo regalerà un tripudio di colori e magia ai grandi e piccini che vorranno visitarlo.

All’interno della Casa delle Farfalle sarà ricreato in ogni dettaglio il loro habitat naturale in un bellissimo giardino d’inverno che ospiterà anche piante rare e preziose. Un progetto naturalistico del Polo museale regionale, sostenuto dall’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana. Tante già le prenotazioni da parte di scuole e di privati cittadini sia di Palermo che della Provincia per immergersi nella magica atmosfera che si respirerà in questo scrigno segreto, lasciandosi sfiorare dal delicato tocco delle ali della regina degli insetti. 

Ci saranno esemplari anche molto rari come la gigantesca farfalla cobra (Attacus Atlas), caratteristica per i vivaci colori e il motivo delle sue ali - la cui apertura può raggiungere i 30 cm - o la Marmessoidea sp. “Cat Tien”, proveniente dal Vietnam, dalle zampe turchesi e dalle antenne rosse. I visitatori potranno anche osservare in una speciale incubatrice il ciclo di vita di questi insetti incantati che da bruchi diventano crisalidi e poi farfalle, appunto, pronte a volare liberamente in questo eden senza tempo. Tante anche le piante ornamentali, alcune molto preziose, che potranno essere ammirate assieme ad alcuni insetti davvero unici e curiosi, custoditi all’interno di apposite teche, pronti a strabiliare bambini e adulti per un San Valentino più che speciale.

"La realizzazione della Casa delle Farfalle presso il Museo Riso è un nuovo progetto che vuole offrire una ulteriore modalità di fruizione dei suoi spazi - dichiara Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo - Una iniziativa strettamente collegata all’assunzione della natura in linea con l’identità del Polo Museale di cui oltre al Museo Riso ne fa parte anche il Museo di Palazzo d’Aumale di Terrasini con le sue ricche collezioni naturalistiche, archeologiche e antropologiche. Uno stimolo per una visita approfondita a questo patrimonio inesauribile della Regione siciliana. Un’attività in rete svolta dal Polo del Contemporaneo, che collabora con nuove istituzioni, come l'Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra, e fa sistema per la diffusione dell'arte contemporanea in Sicilia, obiettivo prioritario del Polo. Attraverso l'apertura al pubblico di importanti siti culturali, il Riso apre un dialogo tra linguaggio storicizzato e contemporaneità".

La Casa delle Farfalle sarà aperta tutti i giorni dalle 9 alle 18 mentre la domenica e i festivi sarà aperta dalle 10 alle 19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le farfalle invadono i giardini di Palazzo Riso: in arrivo il paradiso tropicale di Enzo Scarso

PalermoToday è in caricamento