rotate-mobile
Cultura

I CalaPanama raccontano: "Dante... un viaggio senza tempo"

Gli artisti dell'associazione presentano una mostra ispirata alla Divina Commedia per celebrare il 700°anniversario della morte del Sommo Poeta fiorentino

Il progetto, nato da un'idea dell'artista Mariella Ramondo,  vede coinvolti una trentina di pittori, appartenenti all'Associazione "CalaPanama", che  hanno interpretato la musicalità dei versi danteschi in libere forme d'arte mettendo  in atto  un'ambiziosa trasposizione pittorica dell'Opera. Con il nostro creare artistico,  riferiscono i pittori, non privo di responsabilità morale e religiosa,  abbiamo ripercorso le tappe  del viaggio immaginario durante il quale Dante  attraversa tutti gli stadi dell'umana condizione fino a raggiungere la Luce del Paradiso. Cultura e fede si intrecciano in un'opera  sempre contemporanea ed universale che gli artisti hanno voluto  immortalare su tre grandi tele di oltre 5 metri che rappresentano l'Inferno, il Purgatorio e il Paradiso.  La mostra sarà arricchita da installazioni,  nonché  dalle creazioni  dell'artista Bernadette Ferrari che, non discostandosi dal tema dantesco, espone pietre dipinte ispirate alla Salvezza.

All'evento inaugurale  interverrà il Gruppo Corale Auser "Leonardo Sciascia" di Palermo, diretto dal Maestro Pietro Amato che si esibirà  con alcuni canti che inneggiano all'Amore e alla Donna, due elementi che rappresentano il filo conduttore della Divina Commedia. Nei giorni seguenti,  poeti, scrittori e  performer si alterneranno con i loro interventi a tema.  La mostra sarà  inaugurata  martedì  7 dicembre alle ore 16.30  all'interno della ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi in Via Torremuzza, uno spazio espositivo che, per la sua storia e la sua valenza culturale e religiosa, è  la cornice ideale per questo importante evento celebrativo del Sommo Poeta fiorentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I CalaPanama raccontano: "Dante... un viaggio senza tempo"

PalermoToday è in caricamento