rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cultura Tribunali-Castellammare

Alessandro Librio con la sua orchestra dei suoni magici: un laboratorio “non adatto agli adulti”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo il successo dell'ultimo laboratorio, ritorna PLAY #1, il primo laboratorio dedicato a bambini dai 6 agli 8 anni a cura di Ennio Pellicanò e Sasvati Santamaria e condotto da Alessandro Librio. Il maestro Alessandro Librio, musicista e compositore, condurrà i bambini nel mondo magico dei suoni e della musica. I bambini saranno autori di "partiture grafiche" e musicisti improvvisatori di un'orchestra dai suoni magici. Nessuna competenza musicale è richiesta se non la dote unica dei bambini di accedere a mondi fantastici e di sapere oltre le competenze. Sasvati Santamaria, curatrice e critica d'arte, sarà una speciale curatrice per bambini.

Nella sua esperienza lavorativa con i bambini più volte ha avuto accesso al loro mondo fantastico senza mai perdere quella necessaria ragionevole attenzione nel tenerli sempre per mano. Adesso utilizzerà il suo sapere nell'arte contemporanea per tendere loro un'altra mano, quella del sapere, utilizzando il linguaggio "bambinese". Programma: 2 febbraio (ore 16-19) - incontro/presentazione con i bambini e genitori (sino alle 16:30) - primo approccio al disegno e alla "partitura grafica" - merenda - inizia la caccia allo strumento non convenzionale da suonare nell'orchestra 3 febbraio (ore 10-13) - ascolto dei i suoni della natura nelle composizioni musicali della storia della musica - illustrazione/gioco dei processi sinestetici del suono - merenda - gioco con la percezione sensoriale - scelta degli strumenti non convenzionali da utilizzare nell'Orchestra dei Suoni Magici. 4 febbraio (16-20) - realizzazione di nuove "partiture grafiche" - merenda - esecuzione delle "partiture grafiche" - concerto dell'Orchestra dei Suoni Magici Un “diario di bordo” verrà curato da Sasvati Santamaria, un documento emotivo realizzato insieme ai bambini con l’utilizzo di vari materiali, e con un testo di Sasvati in “bambinese”.

I bambini riceveranno la registrazione delle esecuzioni delle proprie “partiture grafiche” su formato CD in un inedito packaging personalizzato con disegno. Il contributo di partecipazione è di € 90 max 15 partecipanti bambini 6-8 anni info: tel. 3386177801 e tel. 3478877794 info@n38e13.com Alessandro Librio bio Alessandro Librio nasce a Erice (Trapani) nel 1982. Musicista, compositore, sound artist, performer e artista marziale si laurea in violino al Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo. Nel 2004 studia musica elettronica con Francesco Galante e violino con Giuseppe Gaccetta (ultimo erede della scuola di Paganini). Dal 2004 collabora con l'associazione per la musica contemporanea Curva Minore. Nel 2005 fonda il 38° Parallelo, gruppo di lavoro sensibile all'avanguardia teatrale, musicale e della video arte, per il quale scrive lo spettacolo teatrale Oper-azione Zero. Ha effettuato registrazioni per RAI e SKY Arte e ha collaborato con alcuni tra i massimi artisti della scena internazionale (Patti Smith, Michael Moore, Wim Wenders). Ha registrato per la BBC le musiche del documentario su Antony Gormley, per il film La Cause et l'usage, regia di Dorine Brun e Julien Meunier (vincitore al Centro Pompidou del Cinéma du Réel 2012) e per EU 013 L'ultima Frontiera regia di Alessio Genovese, selezionato al 44° International Film Festival di Rotterdam. Ha esposto alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, Padiglione Italiano, con l'installazione Palermo a Venezia; e ha esposto per la EB&Flow Gallery di Londra, Waterside Project Space di Londra e la OpenHouse Gallery di New York.

Per gli architetti Pagliaro/Cantoni, in collaborazione con Zabbara, ha realizzato l'installazione sonora Post-Frontier alla 14° Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia (MONDITALIA), si è esibito al MAXXI di Roma con la performance Ciò che non puoi fare in grande puoi fare in piccolo. Per Expo di Milano nel 2015 ha realizzato l’installazione sonora Recondito, sempre nello stesso anno ha partecipato alla mostra diffusa A Sicilian Walk (FAM di Agrigento) e ha realizzato l’installazione sonora vivente Music for the Queen per La Conserva della Neve, Villa Borghese Roma. Nel 2017 fonda il Nerò Ensemble. Ha composto le musiche per lo spettacolo di Danza Miss Dot Red commissionato da "Wapping Project London", coreografia di Alice Tatge, per Now and Then commissionato dal "Laban Centre Conservatory of London", e per La vie en scorie di Patrizia Lo Sciuto commissionato dal "Centre choregraphique National d'Aix en Provence Ballet Preljocaje". Sasvati Santamaria curatrice e critica d'arte, sarà una speciale curatrice per bambini. Nella sua esperienza lavorativa con i bambini più volte ha avuto accesso al loro mondo fantastico senza mai perdere quella necessaria ragionevole attenzione nel tenerli sempre per mano. Adesso utilizzerà il suo sapere nell'arte contemporanea per tendere loro un'altra mano, quella del sapere, utilizzando il linguaggio "bambinese". N38E13 è un progetto di ricerca indipendente sui linguaggi del contemporaneo. Il suo nome prende origine dalle coordinate geografiche di Palermo. E’ uno spazio dinamico di relazioni in un libero processo di forme e di modelli. Il progetto ha inizio nel 2013 da un’idea di Ennio Pellicanò di creare un’indipendente e innovativa rete di ricerca e di sperimentazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Librio con la sua orchestra dei suoni magici: un laboratorio “non adatto agli adulti”

PalermoToday è in caricamento