Violino e pianoforte per Palermo Classica, un concerto sulle note di List e Caikovskij

Piano e violoncello per Palermo Classica. Questo nuovo concerto - in programma domenica prossima (27 gennaio), alle 19 all’ex oratorio di San Mattia ai Crociferi - vedrà infatti sul palco una “vecchia” conoscenza come la bionda pianista russa Sofia Vasheruk che ritorna a Palermo a pochissima distanza dall’ultimo concerto (un mese fa, ma da solista) per esibirsi invece in duo con la violoncellista lettone Aleksandra Kaspera. Insieme affronteranno i tre artisti a cui è dedicato questo nuovo ciclo invernale di Palermo Classica, ovvero  Rachmaninov, Liszt e Tchaikovsky, cuore del cartellone “Passione e impeto”, firmato da Girolamo Salerno. Ricca di colori drammatici e di effetti virtuosistici, composta nel 1901, è infatti la “Sonata per violoncello e pianoforte Op. 19” di Rachmaninov, che – con le altre due composizioni che seguono - segna i contorni di questo sodalizio coinvolgente che esalta il contenuto denso di passione ed impeto; le due musiciste si muovono tra tradizione e modernità, e passano senza paura dal carattere espressivo e intenso all’intimo lirismo. Seguono due tra le “Consolazioni S172 ” di Liszt, sempre nella trascrizione per violoncello e pianoforte, si ritorna a Rachmaninov con la romanza tratta dal Lied “Nel silenzio della misteriosa notte” dedicata a Vera Dmitrievna Skalon, cugina della moglie del compositore, diventata anche amica di Rachmaninov e si chiude con due romanze di Tchaikovsky, la  “Serenata” Op. 63 No.6 e ““Nessuno, se non il cuore solitario” Op. 6 No. 6. Biglietto: 14,50 euro.

Originaria di Mosca e figlia d’arte (il padre è il famoso direttore d’orchestra Ilja Vasheruk), Sofia a quattro anni inizia gli studi di pianoforte con A. Traub alla Gnessin’s Music College di Mosca. Si esibisce in Germania a sei anni, come pianista solista e accompagnatrice del coro. Nel 2003 continua i suoi studi, guidata da K. Knorre al Chopin Music College di Mosca. In questo lasso di tempo, Sofia ottiene il terzo premio all’International Piano Competition a Enschede (Olanda). Nello stesso anno viene proclamata vincitrice della National Competition/Festival of the Romantic Music For Young Musicians, a Mosca. Nel maggio del 2008 le viene conferito il terzo premio, in aggiunta ad un riconoscimento speciale per giovani finalisti al Sigsmund Thalberg International Piano Competition di Napoli (Italia). Nel 2009 si esibisce ad Amsterdam come una delle vincitrici del National Dutch Festival “Grachtenfestival”. Nel 2012 si aggiudica il terzo premio alla Dutch National Piano Competition “Young Pianist Foundation” di Amsterdam.

 Aleksandra Kaspera è nata a Riga, Lettonia, a 4 anni inizia a studiare piano al Junior Music Conservatory. A 10 anni decide di iniziare gli studi di violoncello e un anno dopo si classifica 3° nella più grande competizione per giovani musicisti in Lettonia. Si laurea nel 2008 in violoncello sotto la guida di Mariss Villeruss al Jazeps Vitols Latvian Music Academy. Durante i suoi studi si è esibita come solista con la Academy Symphony Orchestra suonando, inoltre, in diverse orchestre in Danimarca, Lituania e Svezia. Nel 2009 vince il secondo premio con Jevgenijs Pastuhovs (fisarmonica) al NOVAM National Accordion Chamber Music Competition. Nello stesso anno viene eletta primo violoncello al The ArtEZ Baroque Project. Dal 2012 Aleksandra si esibisce regolarmente in Olanda. Inoltre è un’appassionata di musica da camera e collabora con diversi ensemble come lo String Soloists, di cui fa parte anche la violinista Lisa Jacobs. Nei prossimi mesi sarà impegnata in un tour Italiano e con il suo debutto alla Amsterdam Concertgebouw.

Prossimo appuntamento di Palermo Classica, domenica 3 febbraio alle 19 la pianista rumena Axia Marinescu che si metterà in gioco anche lei sui tre compositori, Rachmaninov, Liszt e Tchaikovsky. I concerti inizieranno sempre alle 19, tranne l’appuntamento con Camera Rock, che sarà il 15 febbraio alle 21. I biglietti (da 8 a 14,50 euro; abbonamenti da 50 euro) si acquistano presso l'Accademia Palermo Classica in via Paolo Paternostro, 94; online sul circuito CiaoTickets.com; la sera stessa del concerto alla chiesa di San Mattia dei Crociferi. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Le parole hanno un’anima", Chiara Minaldi trio in concerto al Miles Davis

    • 31 ottobre 2020
    • Miles Davis Jazz club

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Exstasis a piazza Bellini, un video mapping tra gli stucchi della chiesa di Santa Caterina

    • dal 9 ottobre al 8 novembre 2020
    • Chiesa di Santa Caterina
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • Scorpacciate di bellezza e cultura, torna Le Vie dei Tesori a Palermo e Monreale

    • dal 3 ottobre al 8 novembre 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento