"Non per rancore ma per gioco", Salvo Anello presenta il suo nuovo disco al Noroc

  • Dove
    Noroc
    Via Umberto Giordano, 61b
  • Quando
    Dal 09/05/2019 al 09/05/2019
    non è stato reso noto l'orario
  • Prezzo
    ingresso con consumazione obbligatoria
  • Altre Informazioni

Anticipato dal primo singolo e video dal titolo “La bimba fra gli ulivi”, il giovane cantautore palermitano Salvo Anello presenta il suo nuovo album “Non per rancore ma per gioco”. Giovedì 9 Maggio al Noroc (Via Umberto Giordano, 61 b, Palermo) il cantautore, accompagnato dalla sua band (Nicola Pezzino alla batteria, Jack Lucchese alla tromba, e Alessandro Gradino al basso elettrico) presenterà, per la prima volta live e integralmente, il disco. Introdurrà la serata la relatrice Carola Augello (ingresso gratuito). 

“Non per rancore ma per gioco” è un disco dai toni agrodolci. Composto nell'insieme da otto brani, mixati dal tecnico del suono Andrea Barnaba, è un viaggio interiore alla scoperta di ciò che siamo, contrapposto invece alla 'meschinità' (per citare lo stesso autore) dell'apparire. Il tutto sarebbe facilmente riducibile ad una lotta fra essenza ed ipocrisia. Ma quando crediamo di aver colto appieno il significato del disco, ecco che ci sorprende con un'ultima traccia (di cui non daremo anticipazioni), che ci lascia increduli su quanto abbiamo ascoltato in precedenza. Una sorta di finale aperto quindi, oculatamente posto dall'autore, al fine di, citando testualmente lo stesso, "lasciare che sia l'ascoltatore a completare l'opera". 

Diversi sono i musicisti che hanno preso parte alle registrazioni dell’album: Giacomo Lucchese - Tromba, Floriana Spanò - Trombone, Salvatore Clemente - Violoncello, Luca De Lorenzo - Contrabbasso, Nicola Pezzino - Percussioni che insieme al suo frontman e chitarrista formano la Salvo Anello’s Mini Orchestra. Ad impreziosire il lavoro la partecipazione della special guest Francesco Moneti dei Modena City Ramblers che col suo violino ha eseguito alcune parti in due degli otto brani contenuti. 

"Per me è stato un enorme privilegio poter ospitare - dichiara Salvo Anello - Francesco Moneti nel mio disco. Ho sempre ascoltato la musica dei Modena City Ramblers, mi hanno sempre appassionato e hanno contribuito alla mia formazione musicale. Sia loro che, ovviamente, i grandi cantautori italiani come De Andrè a Guccini che hanno influenzato anche il mio modo di scrivere. Dopo molti anni di silenzio - continua - ho avuto modo di scrivere e di iniziare un nuovo percorso e a produrre un nuovo disco". Salvo Anello inizia il suo percorso nel 1996 quando intraprende gli studi di pianoforte, e successivamente (1999), quelli di chitarra, presso il conservatorio V. Bellini di Palermo. Ha all’attivo già tre album (L’identico canto, del 2009, Nella mente di Matteo il matto, del 2011, Alla corte del re, del 2012). Nel 2013 pubblica il suo primo libro, “Il Viaggio” 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Matheuz dirige l'Orchestra Sinfonica Siciliana: concerti in sicurezza in quattro giorni

    • dal 22 al 25 ottobre 2020
    • Teatro Politeama
  • "Le parole hanno un’anima", Chiara Minaldi trio in concerto al Miles Davis

    • 31 ottobre 2020
    • Miles Davis Jazz club

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Giornate Fai d'autunno: weekend alla scoperta di chiese, borghi e musei della città

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Exstasis a piazza Bellini, un video mapping tra gli stucchi della chiesa di Santa Caterina

    • dal 9 ottobre al 8 novembre 2020
    • Chiesa di Santa Caterina
  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento