May-Day, anche Daniele Silvestri a Palermo per il concertone al fianco di Mediterranea

Il cantautore romano, dopo Roy Paci, Brunori Sas, i Punkreas e tanti altri, salirà sul palco del Castello a Mare per la maratona musicale di dodici ore che andrà a sostenere la missione in mare della nave Mare Ionio

Anche Daniele Silvestri salirà sul palco del Castello a Mare per il concertone di dodici ore che andrà a sostenere la missione in mare di Mediterranea. Si allunga la lista di artisti che ha dato la propria adesione e che si esibirà a titolo gratuito per May-Day, la maratona musicale in programma sabato 25 maggio nella location al civico 25 di via Filippo Patti e il cui ricavato andrà a sostenere non solo Mediterranea Saving Humans, ma anche il viaggio di alcuni ragazzi palermitani dei quartieri popolari che parteciperanno ai mondiali antirazzisti a Riace e a Scampia la prossima estate, grazie alla dodicesima edizione dello storico evento Mediterraneo Antirazzista. 

May-Day, 12 ore di musica per il Mediterraneo: a Palermo la maratona per i diritti umani

L’evento, che vede alla direzione artistica - oltre che sul palco - Roy Paci e Christian ‘Picciotto’, artisti siciliani che già da mesi lavorano all’evento, sarà presentato da Stefano Piazza e porterà a Palermo moltissimi artisti come Brunori Sas, Punkreas, Samuel dei Subsonica, ‘O Zulù dei 99 Posse, Diodato, Shakalab, Johnny Marsiglia & Big Joe, Cor Veleno, Davide Shorty, Alessio Bondì, Enzo Savastano, Renzo Rubino e poi ancora ancora Cacao Mental, Darko, Felix de Almeida, Ivan Granatino, Sandro Joyeux, Chino Mortero, Piccola Orchestra Tavola Tonda, Igor Scalisi Palminteri, Angelo Sicurella, TetraHeaDrop, Agnello, Chiara Effe e Ilaria Graziano & Francesco Forni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà la musica però la vera protagonista sul palco, unendo tutti nel nome dei diritti umani. Da mezzogiorno a mezzanotte, durante il concerto di dodici ore che alcuni giornali di destra hanno definito “rave buonista”, si dirà no a razzismo, xenofobia e discriminazioni. Parte così da Palermo l’idea di sostenere non solo le missioni della Mare Iono, ma anche il progetto di Mediterraneo Antirrazista. I biglietti sono acquistabili online sul sito Eventbride al costo di 12 euro più diritti di prevendita o da Moltivolti, al civico 21 di via Giuseppe Mario Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

Torna su
PalermoToday è in caricamento