L'arpa celtica di Ginevra Gilli in concerto, fate e folletti d'Irlanda alla Fabbrica 102

Arpa celtica e violoncello, due strumenti a corde ma dal timbro assai diverso si incontrano per dar vita a una musica che permette al contempo di volare e di agganciare le radici più profonde con Ginevra Gilli. L’appuntamento è alla Fabbrica 102 giovedì 21 febbraio 2019 a partire dalle 21.45. La giovane e aggraziata arpista palermitana accompagnata dal violoncellista Federico Immesi, in una performance che vedrà fondersi il mito di Aci e Galatea con fate e folletti d'Irlanda. Ingresso fino a esaurimento posti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Le parole hanno un’anima", Chiara Minaldi trio in concerto al Miles Davis

    • 31 ottobre 2020
    • Miles Davis Jazz club

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Exstasis a piazza Bellini, un video mapping tra gli stucchi della chiesa di Santa Caterina

    • dal 9 ottobre al 8 novembre 2020
    • Chiesa di Santa Caterina
  • Terracqueo, una grande mostra sul Mediterraneo va in scena a Palazzo Reale

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Reale
  • Scorpacciate di bellezza e cultura, torna Le Vie dei Tesori a Palermo e Monreale

    • dal 3 ottobre al 8 novembre 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento