Musica e versi del cantautorato italiano, concerto spettacolo alla Fabbrica 102

Alla Fabbrica 102, venerdì 12 aprile a partire dalle 22.30, verrà messo in scena “E(ste)tica #1-Musica che parla”, un concerto-spettacolo nato dalla collaborazione fra il musicista cantautore Giuseppe Di Bella e l’attrice Valeria Sara Lo Bue.

Una selezione di canzoni di cantautori che hanno fatto la storia della poesia in musica interpretati da Giuseppe Di Bella. Fra una canzone e l'altra ricordi, riflessioni, aneddoti legati alla vita degli autori. 

Musica che dice, parla, riflette: Lucio Dalla, Ivan Graziani, Fanigliulo, De Andrè, Nick Drake... Cosa hanno in comune? Personalità e stili diversi che trasformano in canzone versi che suonano e musica che parla. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Un'arca contemporanea per gli "animali" di Banksy, la grande mostra a Palermo

    • dal 7 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Loggiato di San Bartolomeo e Palazzo Trinacria
  • Giornate Fai d'autunno: weekend alla scoperta di chiese, borghi e musei della città

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • Mercato del contadino a Ficuzza: ogni domenica l'appuntamento enogastronomico

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 25 ottobre 2020
    • Real Casina di Caccia di Ficuzza
  • Exstasis a piazza Bellini, un video mapping tra gli stucchi della chiesa di Santa Caterina

    • dal 9 ottobre al 8 novembre 2020
    • Chiesa di Santa Caterina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PalermoToday è in caricamento