Il circo è spettacolo, ma anche solidarietà: beneficenza in favore di chi soffre di disagio mentale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ultimi tre giorni dello spettacolo del circo Greca Orfei a Palermo. Il circo infatti resterà allestito sino a domenica 3 febbraio. Ecco gli orari: oggi alle 17.30 e alle 21, sabato 2 febbraio alle 17.30 e alle 21 e domenica 3 febbraio alle 16.30 e alle 19.30. Intanto ieri, dopo i due giorni di riposo settimanale, gli artisti si sono esibiti con due spettacoli.

Quello pomeridiano lo hanno dedicato all’associazione Ufe Palermo (Utenti e familiari esperti), donando parte dell’incasso dello spettacolo all’associazione che si occupa di disagio mentale. Un momento toccante che ha visto in pista Egle Mavilla responsabile delle pubbliche relazioni del circo e il vice presidente dell’associazione Ufe Maria Daddona, che emozionata ha spiegato l’attività di volontariato dell’associazione nata a Palermo nel 2012 grazie alla dottoressa Grazia Guercetti, responsabile del reparto di Psichiatria dell’ospedale Civico di Palermo.

Dalla fantasia di animali di Joseph Mavilla ai clown “Cardinali”, dal mago George alla donna Laser Dayana Martini, dall’uomo proiettile Ivan Slavovich al domatore di leoni Francisco Hernandez a Elis Togni ai tessuti aerei. E ancora: dall’Argentina il ritmo di Los Gaucios con le loro bolas. Insomma uno fra gli spettacoli più belli costruito con grinta, professionalità e bravura che gli artisti in questi due mesi a Palermo abbiano realizzato. Ad animarli la voglia di far passare due ore di puro stupore e divertimento ai familiari e agli utenti dell’associazione e non solo: anche al numeroso pubblico che ha partecipato entusiasta allo spettacolo, impreziosendolo con il proprio applauso.

Torna su
PalermoToday è in caricamento