Un mistero da risolvere, buoni piatti da assaporare: la cena "in giallo" a Le Cattive

Un mistero da risolvere, buoni piatti da assaporare e calici di vino per accompagnare la cena. Le Cattive a Palazzo Butera propone per giovedì 23 gennaio alle 20.30, “Una cena in giallo”, una serata dedicata al giallo con la lettura, da parte dell’attrice teatrale Silvia Ajelli, de “La banda maculata” di Arthur Conan Doyle e un menu “in giallo”.

La serata si inserisce nella rassegna “Le cene letterarie” curata da Le Cattive, con appuntamenti mensili che si sviluppano intorno a temi tratti da letteratura e romanzi. Il menu della serata dedicata al giallo prevede: Crème brûlée di baccalà e peperone giallo; Risotto giallo e gelatina di maiale; Uovo, funghi e Piacentinu ennese; Crespelle di riso e salsa inglese. In abbinamento i vini Tasca d’Almerita: Nozze D’Oro 2017; Ghiaia Nera 2016; Diamante Passito 2017. Il prezzo della serata è di 50 euro. É necessaria la prenotazione allo 091.6198374 (ingresso dalla passeggiata delle Cattive). 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Picnic al parco, a Villa Filippina pranzo all'aria aperta e partita al minigolf

    • da domani
    • Gratis
    • dal 8 al 9 maggio 2021
    • Villa Filippina

I più visti

  • Mostra al centro d'arte Raffaello, in esposizione la personale dell'artista Mario Schifano

    • Gratis
    • dal 10 aprile al 29 maggio 2021
    • Centro d'arte Raffaello
  • Case a 1 euro nei Borghi d'Italia adesso è un libro: la presentazione in streaming

    • solo oggi
    • Gratis
    • 5 maggio 2021
    • evento online
  • "Il santuario, memoria”: culto e devozione mariana nella chiesa delle Anime Sante

    • Gratis
    • 8 maggio 2021
    • Chiesa Maria SS. Immacolata (Anime Sante)
  • Cammina a Ustica, scatta una foto, vota e vinci i prodotti dell'isola: il contest per le mamme

    • Gratis
    • 9 maggio 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento