"La Cena è servita. A una giusta causa", l'iniziativa di Amnesty al Kursaal Kalhesa

Giovedì 23 giugno è in programma la cena di beneficenza per Amnesty International "La Cena è servita. A una giusta causa", alle ore 20.30, presso il Kursaal Kalhesa, Foro Umberto I.

Un evento organizzato dal Gruppo Italia 243 di Amnesty International, diventato ormai una tradizione a Palermo, grazie a tutti i partner, partecipanti e sostenitori che ci sostengono nelle finalità di Amnesty International. Tutte le iniziative di Amnesty International sono finalizzate alla promozione delle attività istituzionali, rivolte alla tutela dei Diritti Umani. Anche per questo evento, avremo la possibilità di raccogliere firme sui casi di vittime di violazioni dei diritti umani, di promuovere le nostre Campagne, di allestire una mostra fotografica e di raccogliere offerte che saranno interamente dedicate alle attività di Amnesty International.

L'offerta di adesione per la cena di beneficenza "La Cena è servita. A una giusta causa", di € 10.00 a persona, e tutto l'incasso andrà devoluto ad Amnesty International Gruppo Italia 243.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Note di gusto, l'aperitivo della domenica: al Finger il concerto dei Due T

    • solo oggi
    • 17 novembre 2019
    • Finger

I più visti

  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Da Monet e Van Gogh a Klimt, sette capolavori perduti rivivono in 3D all'Abatellis

    • dal 10 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Palazzo Abatellis
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento