Palermobimbi, parte la caccia al tesoro in bus

Domenica 3 aprile dalle 10 alle 15 dalle piazze De Gasperi e Castelnuovo Palermobimbi organizza una Caccia al tesoro in bus: mezzi pubblici gratis per i piccoli Indiana Jones. 

Torna l'avventura, tra le ricchezze della città, nella quarta edizione della Caccia al tesoro di Palermobimbi. Il tesoro di quest'anno: il patrimonio arabo-normanno di cui è ricco il centro storico. Un 'tesoro' riconosciuto dal Comitato del Patrimonio Mondiale dell'Unesco che ha dichiarato l'itinerario Arabo Normanno "Patrimonio Mondiale dell'Umanità" inserendolo di diritto nella World Heritage List.

Tre i principali ingredienti: avventura, scoperta e tanto, tanto divertimento per tutti. L'associazione Palermobimbi ha conquistato il patrocinio del Comune di Palermo e, grazie alla collaborazione dell'azienda Amat, ormai partner da anni dell'iniziativa, si potrà 'cacciare' gli antichi tesori viaggiando gratuitamente sugli autobus. Ma non solo. Anche l'entrata nei siti statali - come monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali - sarà gratuita, visto che si tratta della prima domenica del mese (decreto Franceschini).

Le finalità dell'iniziativa sono molteplici: si va dall'aggregazione - grazie al gioco di squadra -, passando per l'educazione ambientale - attraverso l'utilizzo dei mezzi pubblici -, per arrivare alla diffusione della cultura e della storia della città - il percorso arabo-normanno - che sarà anche un'esperienza emotiva. Un itinerario, meta turistica di un notevole numero di persone, che porta alla scoperta di uno stile, quello nato dal connubio tra l'arabo e il normanno, unico nel suo genere, esclusivo di Palermo, Cefalù e Monreale.

L'associazione organizzatrice, Palermobimbi, con questa iniziativa si pone l'obiettivo non solo di rendere percepibile la presenza di questa cultura in città, riscoprendone il valore artistico, ma, anche, di far comprendere le radici storiche di Palermo favorendo il dialogo e l'amicizia tra i due popoli. Sarà, infatti, anche un'occasione di incontro interculturale. A tale scopo è previsto un laboratorio in lingua araba, dove i partecipanti, tra gli altri compiti, dialogheranno con una insegnante madrelingua che gli farà realizzare a mano scritture in arabo. Dovranno anche scoprire frammenti di iscrizioni sui monumenti che spesso passano inosservati e che sveleranno alcune curiosità.

L'attività è pensata, soprattutto, per famiglie con bambini dai cinque ai sedici anni, accompagnati dai loro genitori, scolaresche o gruppi turistici che abbiano una quota di bambini - almeno il 60% - al loro interno. Partendo dalla periferia palermitana, si andrà in giro per il centro storico, toccando vari siti che saranno comunicati solo alla partenza. Anche il mistero è un elemento fondamentale! Non mancheranno le sorprese, lungo il percorso prestabilito, dove, tra l'altro, ci s'imbatterà in Federico II, interpretato da un attore professionista. Le prime cinque squadre che avranno risolto la caccia-enigma conquisteranno i premi che saranno assegnati a ciascun bambino vincitore. Perché se è vero che "la bellezza salverà il mondo" è anche vero che "l'arte rinnova i popoli e ne rivela la vita…". Maggiori dettagli su:

Organizzazione: Annette Lichtenstern +39 328 495 0728. Ufficio stampa: Alessandra Ballarò +39 333 341 4898

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Hobby, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sfincione Festival con asporto e delivery: torna l'appuntamento di Sanlorenzo Mercato

    • Gratis
    • dal 16 al 18 aprile 2021
    • Sanlorenzo Mercato
  • Tragici giochi mortali su Tik Tok, in streaming il talk con Giovanna Corrao e Jenny Taormina

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • evento online
  • Il palermitano che voleva fermare la Grande guerra, la presentazione del libro in streaming

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 aprile 2021
    • evento online
  • "Le fortificazioni della città di Palermo dall’antichità ai giorni nostri": la presentazione è online

    • solo domani
    • Gratis
    • 15 aprile 2021
    • evento online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PalermoToday è in caricamento