Confesercenti Palermo, Attinasi: “Il sindaco avvii un confronto sulle ztl”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La decisione del Tar di sospendere la Ztl fino al 6 aprile e quella del Comune di rinviare tutto al 15 aprile non cambia granché - dice il presidente di Confesercenti Palermo Mario Attinasi - le nostre perplessità su questo provvedimento, che rischia di uccidere le attività del centro città, rimangono intatte. Servono nuove deroghe, una entrata in vigore più graduale, regole che aiutino e non penalizzino commercianti e strutture ricettive. Per questo lanciamo un appello al sindaco Orlando: approfitti di questi 15 giorni per aprire un tavolo di confronto con tutta la città, ascoltando le richieste venute dalle centinaia di persone presenti oggi in piazza Pretoria".

Torna su
PalermoToday è in caricamento