Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Wizz Air atterra a Palermo, lanciate 7 nuove rotte: "In futuro collegamenti con Est Europa e Abu Dhabi"

Si è svolta la cerimonia di apertura della base all'aeroporto Falcone Borsellino. Il ceo József Váradi: “Sempre stato nei nostri progetti, la pandemia non ci ha fermato. Sono fiducioso che la gente tornerà a viaggiare". La compagnia assumerà circa 80 persone

Bentornati al Sud. Si è svolta oggi la cerimonia di apertura della base di Palermo, la quinta base di Wizz Air in Italia. Che si aggiunge a quelle di Napoli, Bari, Catania e Milano Malpensa. Con 2 Airbus A321 dall’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino la compagnia lancia 7 nuove rotte. Ma non finisce qua. Perché l'arrivo di Wizz Air apre nuove prospettive lavorative, visto che l'azienda ha intenzione di assumere circa 80 persone: un terzo saranno piloti, il resto personale di bordo.

Di questo e di tanto altro si è discusso ieri sera - nella splendida cornice dell'hotel Centrale di corso Vittorio Emanuele, a pochi passi dai Quattro Canti - nell'incontro tra il ceo della compagnia József Váradi e i giornalisti. "L'obiettivo - ha spiegato - è quello di collegare Palermo con le principali città dell'Europa dell'Est, poi in futuro si potrebbe pensare a un volo diretto per Abu Dhabi. Ma non voglio sbilanciarmi". 

La cerimonia in aeroporto | Video

Váradi è seriamente affascinato da Palermo e dal calore dei suoi cittadini, lo dimostra anche l'informalità con la quale affronta l'improvvisata conferenza stampa. "Mai mi era capitato di tenerla sorseggiando dell'alcol", ha esordito ridendo. Poi via a spiegare per bene gli obiettivi della compagnia. "E' sempre stato nei nostri progetti far base a Palermo - ha detto - e la pandemia non ci ha fermato. Sono fiducioso che la gente tornerà a viaggiare, e soprattutto per turismo. Ovviamente tutto ciò dipenderà dalle decisioni che verranno prese dai vari Governi. Con il progresso delle campagne di vaccinazione europee - ha concluso - e l'allentamento delle restrizioni, è con entusiasmo e grande piacere che accolgo i passeggeri a bordo".

Durante la conferenza spunta anche il sindaco Leoluca Orlando. “L'apertura della base Wizz Air nello scalo dell’aeroporto internazionale Falcone Borsellino - afferma - conferma la grande attrattività turistica di Palermo e di tutto il suo comprensorio. E' l'ennesimo risultato positivo di una gestione di eccellenza che ha permesso di costruire partnership nazionali e internazionali. Lentamente la città, dopo le rinunce e i sacrifici imposti dalla pandemia, sta riacquisendo la sua vocazione turistica. E l'arrivo di questa importante compagnia aerea ne è la conferma”. 

Presente anche Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto. "Raccogliamo i frutti di un anno di intenso lavoro - spiega Scalia - con la nascita della base di una nuova e importante compagnia aerea, che si è affacciata a Palermo soltanto nel 2020. Questa nuova collaborazione commerciale ha in serbo grandi prospettive di sviluppo per i prossimi anni, soprattutto per quanto riguarda l’ulteriore incremento del segmento di traffico internazionale”.

Orlando-Váradi-2

Wizz Air, una storia lunga 17 anni

La storia di Wizz Air in Italia risale al 2004, quando il primo volo è partito da Bergamo per Katowice, in Polonia. Da allora, la compagnia aerea ha trasportato oltre 40 milioni di passeggeri da e verso il paese. In poco più di 12 mesi, Wizz Air ha anche collocato 17 aeromobili in tutta Italia e gestisce oggi un totale di 230 rotte verso 90 destinazioni in 32 paesi. I 2 aeromobili Airbus A321 assegnati a Palermo supporteranno sette nuove rotte verso le seguenti città: Basilea Mulhouse-Friburgo (EuroAirport), Bologna, Londra Luton, Pisa, Torino, Treviso, Verona, a fianco del già esistente servizio per Milano Malpensa. I continui investimenti di Wizz Air nel mercato sosterranno una ripresa stabile, post-pandemia, del settore turistico italiano e la crescita economica nella regione.

La creazione della quinta base di Wizz Air in Italia rafforza l'impegno della compagnia aerea ad operare nel rispetto dell'ambiente. Con una flotta di un'età media di 5,5 anni composta dai più efficienti e sostenibili aeromobili a corridoio singolo della famiglia Airbus A320 e Airbus A320neo attualmente disponibili, le emissioni di anidride carbonica di Wizz Air sono le più basse tra le compagnie aeree europee nel FY2020 (57,2 gr / km / passeggero ). Grazie al più ampio portafoglio ordini di oltre 244 aeromobili ultramoderni della famiglia  Airbus A320neo, la compagnia aerea si è impegnata a ridurre ulteriormente la propria impronta ambientale del 25% per ogni passeggero fino al 2030, attivando anche più di 60 iniziative di sostenibilità compresa la compensazione del carbonio, l'efficienza del carburante e la riduzione del rumore.

I servizi ai passeggeri

Wizz Air è stata una delle prime compagnie aeree a introdurre una nuova era di viaggi igienizzati, con misure igieniche migliorate per garantire la salute e la sicurezza dei passeggeri e dell'equipaggio in tutta la sua rete. Aggiungendo Wizz Flex alla prenotazione, i passeggeri possono essere certi che se le circostanze dovessero cambiare, o semplicemente desiderassero viaggiare in una data diversa o verso una destinazione diversa, potranno riprenotare su qualsiasi volo Wizz di loro scelta. Fornire questo livello extra di protezione per le prenotazioni dei passeggeri offre maggior tranquillità in questi tempi incerti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wizz Air atterra a Palermo, lanciate 7 nuove rotte: "In futuro collegamenti con Est Europa e Abu Dhabi"

PalermoToday è in caricamento