Vueling riparte dalla Sicilia: "A bordo severe misure per la sicurezza e l’igiene"

Per tutto il mese di luglio i passeggeri potranno approfittare dei collegamenti da Palermo e Catania verso Firenze e Barcellona. Sempre garantiti i più alti standard di sicurezza e igiene su tutti i voli

Vueling, la compagnia aerea parte del gruppo IAG, ha ripreso la sua operatività da Roma lo scorso 26 giugno con il primo volo per Barcellona. Dal mese di luglio e per tutta l’estate 2020 mette a disposizione dei suoi passeggeri collegamenti nazionali da Palermo e da Catania verso Firenze a partire dal 2 luglio e collegamenti internazionali dalle città siciliane verso Barcellona dal prossimo 8 luglio.

“Siamo davvero felici di poter offrire nuovamente i collegamenti domestici e internazionali alla regione Sicilia e offrire ai nostri clienti la possibilità di riprendere a viaggiare sia verso la Penisola che verso l’Europa. Durante l’attesa ci siamo preparati al meglio: abbiamo adottato severe misure per la sicurezza e l’igiene sia a bordo dei nostri aerei sia durante le operazioni a terra, a partire dalla coda per il check-in, per garantire ai nostri passeggeri voli sicuri” ha commentato Charlotte Dumesnil, Director of international Market Developement.

Per tutta la stagione estiva, la compagnia opererà le rotte Palermo-Firenze e Catania-Firenze con 3 collegamenti settimanali ciascuna, mentre a livello internazionale Barcellona sarà raggiungibile con 2 voli alla settimana. Una scelta, quella di Vueling, fatta per supportare la ripresa del turismo sia nazionale verso la Sicilia e le sue meravigliose località balneari che internazionale verso la Spagna e, indirettamente, numerose città europee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento