rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia

Volontari congedati dalle forze armate potranno essere ricollocati nel sistema imprenditoriale

L’intesa è stata firmata dal generale di divisione Maurizio Angelo Scardino, comandante militare dell’Esercito in Sicilia, e dalla presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio

Siglato stamattina l’accordo tra Confcommercio Palermo e la Difesa per offrire ai giovani volontari congedati delle forze armate un percorso di ricollocazione professionale, all’interno del sistema imprenditoriale siciliano. L’intesa è stata firmata dal generale di divisione Maurizio Angelo Scardino, comandante militare dell’Esercito in Sicilia, e dalla presidente di Confcommercio Palermo, dottoressa Patrizia Di Dio.

La collaborazione ricade nell’ambito del più ampio “Progetto Sbocchi Occupazionali”, coordinato dal segretariato generale della Difesa e Direzione nazionale degli Armamenti (Segredifesa) e sviluppato dai comandi militari Esercito presenti in ogni regione, al fine di promuovere la ricollocazione professionale del personale militare che ha completato senza demerito il proprio servizio nelle forze armate.

La convenzione ha l’obiettivo di far incontrare l’offerta occupazionale nel settore imprenditoriale, collegato alla federazione provinciale, con la domanda generata da un bacino di personale che non ha trovato collocazione nell’ambito della pubblica amministrazione ma che, comunque, risulta in possesso di preziose specializzazioni, oltre che di accertati requisiti di moralità e affidabilità.

Il generale di corpo d’Armata Luciano Portolano, segretario generale della Difesa e direttore nazionale degli armamenti ha accolto con estrema soddisfazione l’accordo stipulato con Confcommercio Palermo e ha auspicato che l’iniziativa possa essere ripetuta in altre regioni italiane.

“Una opportunità senz’altro interessante per il settore dell'imprenditoria privata - dice la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio - che permetterà di incrementare il bacino dell’offerta di lavoro con persone qualificate che oltretutto offrono garanzie di preparazione culturale e condotta morale. Questa collaborazione con le forze armate sarà senz’altro utile a coprire vuoti nel mercato del lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontari congedati dalle forze armate potranno essere ricollocati nel sistema imprenditoriale

PalermoToday è in caricamento