L'aeroporto si rifà il look: lavori di ampliamento nel 2019, al via il volo Palermo-Mosca

Tra gennaio e febbraio l'inizio del cantiere. Il presidente della Gesap Giambrone: "Il terminal si estenderà di circa 10 mila metri quadri". Il collegamento con la Russia sarà operato dalla compagnia low cost Pobeda Airlines. Decolla il traffico passeggeri dello scalo: + 16% rispetto al 2017

Il boing 737-800 Pobeda

Da domani Palermo e Mosca saranno più vicine. Al via il volo diretto operato da Pobeda Airlines, compagnia low cost del gruppo Aeroflot. Il nuovo collegamento bisettimanale è stato presentato questa mattina a Palazzo delle Aquile dal sindaco Leoluca Orlando, dal presidente della Gesap Fabio Giambrone e dal presidente della Camera di commercio di Palermo ed Enna Alessandro Albanese, alla presenza del console generale della Federazione Russa Evgeny Panteleev. Presentati anche i dati, ancora una volta da record, del traffico aerei e passeggeri dell’aeroporto Falcone Borsellino: da inizio anno i passeggeri che hanno volato dallo scalo palermitano hanno superato i 4,4 milioni, circa 610 mila in più rispetto al periodo gennaio-agosto del 2017 (3.799 mila passeggeri). Numeri importanti che fanno alzare la crescita del traffico passeggeri a +16,1%, una tra le migliori performance dei principali aeroporti italiani. Lo stesso si può dire per i voli: +10,8%, con 32.321 movimenti rispetto ai 29.173 del 2017. E per offrire ai passeggeri sempre più numeri più spazio e servizi migliori la superficie dell'aeroporto sarà ampliata. "I lavori sul terminal - spiega Giambrone -  partiranno tra gennaio e febbraio 2019 e avranno tempi certi: dureranno tre anni. Il terminal si estenderà, di circa 10 mila metri quadri, lato pista e lato mare". Previsto anche un intervento antisismico.

"I numeri dell'aeroporto sono la conferma del grande interesse che suscita la nostra città e sono - dice il sindaco Orlando - esaltanti. L'anno prossimo contiamo di raddoppiare anche le presenze dei turisti che arrivano a Palermo con le navi da crociera. Un giorno è abbastanza per farsi un'idea della città e tornare a visitarla".

“L’aeroporto - afferma Fabio Giambrone - si conferma porta d’ingresso della Sicilia. Il suo ruolo è far crescere i passeggeri e le rotte ma anche quello di condividere questo percorso con le istituzioni e i soci. Siamo a quota 98 rotte. La conferma di un lavoro importante e oggi consolidato con le compagnie aeree (33). Abbiamo una crescita a doppia cifra rispetto all'anno scorso". 

Treno per l'aeroporto: "Inaugurazione il 14 settembre"

Con l'accordo fatto oggi con Pobeda Airlines la lista delle compagnie che hanno puntato sullo scalo si allunga. "L'accordo presentato oggi - continua il presidente della Gesap - è solo un inizio. Continuano di avere un Palermo-Mosca anche durante l’inverno". Al momento i voli low cost sono confermati fino a fine ottobre ma, rassicura Giambrone, "tra oggi e domani attendiamo da Enac l’autorizzazione formale a volare anche in inverno". Tra gli obiettivi della compagnia quello di raddoppiare i voli da maggio 2019: da due a quattro a settimana. Pobeda Airlines anticipa anche di voler lanciare, sempre nel 2019,  il San Pietroburgo- Palermo.

Palermo è la terza destinazione italiana, dopo Bergamo e Pisa, che si aggiunge al network di Pobeda, giovane low cost russa che dispone di una moderna flotta di 16 aeromobili Boeing 737-800NG da 189 posti e il cui primo volo è stato effettuato a dicembre del 2014. Con il nuovo collegamento per Mosca, il Falcone Borsellino raddoppia i collegamenti con la Russia: Mosca Vnukovo (VKO - low cost) e l’esistente rotta su Mosca Semeret’evo (SVO). 

"Vedo - dichiara il Console generale della Federazione Russa - due momenti simbolici: siamo a Palazzo delle Aquile è questo vuole dire che il sindaco fa molto per sviluppare i rapporti con il nostro Paese; il secondo elemento simbolico si cela nel nome della compagnia: Pobeda in italiano si traduce con 'La vittoria'. Quello che abbiamo fatto è un passo vittorioso. Per l’aeroporto di Palermo è importante internazionalizzare lo scalo e vale lo stesso per la nostra compagnia e il nostro Paese". Orlando conferma: "Presenteremo la programmazione del Teatro Massimo in Russia".

Il trend positivo di passeggeri e voli

Nell’anno di Palermo Capitale della Cultura l’aeroporto Falcone Borsellino continua a macinare successi. Record assoluto per lo scalo palermitano ad agosto: i passeggeri sono stati 732.091, il 15,63% in più di agosto 2017 (633.117). Ottimi anche i risultati raggiunti a luglio: 721.156 (+13,63%). Il traffico internazionale di voli e passeggeri è cresciuto a un ritmo serrato. Da gennaio a febbraio la percentuale dei passeggeri è aumentata fino a toccare +23,9% (1.167.020), circa 226 mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2017 (941.697). Vale lo stesso per i voli internazionali: cresciuti del 21,55%. Aumenta anche il traffico delle compagnie aeree che operano nello scalo palermitano: dal +17% di Ryanair fino al +70% di Air Malta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda le rotte nazionali, il volo da e per Malpensa si trascina un massiccio aumento del 100%, che mette in evidenza l’aumento dell'offerta su Milano a favore dei viaggiatori in partenza da Palermo. Altri incrementi significativi sono il +39% su Venezia e, una notizia che fa molto piacere, il+52% del traffico da e per Genova. Infine, tra le rotte internazionali, il Parigi Orly torna nuovamente ad essere la rotta internazionale più affollata, con oltre il 21% di aumento (+82mila passeggeri da inizio anno). In evidenza anche Lione, che segna un aumento del 123%, con oltre 42 mila passeggeri in più da inizio anno. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento