Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia Politeama

"In via Amari negozi al collasso": l'allarme della Cidec

L'associazione chiede che i negozianti siano esentati per un anno dal pagamento dei tributi locali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Non passa giorno in cui la Cidec, che annovera tra i propri uffici anche una sede in via Emerico Amari, non riceva le lamentele degli esercenti sparsi lungo la carreggiata. Da quando la strada è chiusa a causa dei lavori dell'anello ferroviario, il commercio è crollato a picco, e con esso il flusso di turisti fino a qualche mese fa molto intenso". Lo dice il presidente provinciale dell'associazione di categoria Salvatore Bivona, denunciando la "drammatica situazione della via che collega il centro al porto".

"I visitatori ormai - spiega Bivona - snobbano via Amari e percorrono via Gravina, con tutti i disagi che ciò comporta sotto il profilo degli acquisti: a lamentare un crollo verticale delle vendite sono soprattutto una farmacia, i negozi di souvenir, i bar e i bistrot". "A fronte di queste difficoltà oggettive - aggiunge il presidente - crediamo che il Comune debba necessariamente prevedere un provvedimento eccezionale per i commercianti le cui attività sono coinvolte dai lavori in corso: la Cidec propone, nello specifico, la sospensione del pagamento di tributi relativi, per esempio, all'immondizia e alla pubblicità per un anno, il tempo necessario affinché gli esercenti riprendano fiato dopo una stagione drammatica".

"Una misura eccezionale che - spiega Bivona - esiste già nel caso delle calamità naturali e che potrebbe essere estesa a tutti gli eventi non ordinari. Di certo - conclude - l'anello ferroviario darà nuovo smalto alla città ma le attività che chiudono o entrano in stato di crisi rischiano seriamente di non risollevarsi mai più: chiediamo pertanto che agli esercizi commerciali impossibilitati al pagamento dei balzelli in questo momento difficile non venga applicata alcuna sanzione, che risulterebbe veramente odiosa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In via Amari negozi al collasso": l'allarme della Cidec

PalermoToday è in caricamento