rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Economia Politeama / Via Francesco Crispi

Caos in via Crispi, i commercianti: "Aprire tutti i varchi del porto"

Confartigianato, Confindustria, Fittel, Casartigiani, Cna e Federpesca bocciano la nuova ordinanza emessa dal Comune che modifica le modalità di accesso

"La nuova ordinanza sulla regolamentazione degli accessi al porto è l'ennesimo tentativo di risolvere una situazione critica in modo errato. Via Crispi si trasforma ormai da giorni in un girone infernale e l'unico provvedimento in grado di smaltire l'intenso traffico che si crea nella zona è quello di aprire tutti e quattro i varchi, più un quinto individuato dal presidente dell'Autorità portuale Vincenzo Cannatella". A sostenerlo sono Confartigianato Palermo, Confindustria Palermo, Fittel, Casartigiani, Cna e Federpesca.

"A pagare le conseguenze più pesanti  - aggiungono - sono gli autotrasportatori, negli scorsi giorni anche multati durante la sosta. La priorità della nostra amministrazione dovrebbe essere quella di agevolare cittadini e lavoratori, ma le condizioni attuali di via Crispi e quanto accaduto in merito al limite di velocità in viale Regione Siciliana, dimostrano ancora una volta che non è vero che esistono "sciacalli", come il sindaco stesso li ha definiti, perché i risultati, purtroppo, parlano da soli".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos in via Crispi, i commercianti: "Aprire tutti i varchi del porto"

PalermoToday è in caricamento