Rinascente, accordo sempre più vicino: si allontanano chiusura e licenziamenti

La firma tra i rappresentanti dello storico marchio e Fabbrica Immobiliare Sgr sul canone di affitto annuo dovrebbe arrivare nelle prossime ore, scongiurando il rischio disoccupazione per circa 150 lavoratori

L'ingresso del negozio

Verso l'accordo tra Rinascente e Fabbrica Immobiliare Sgr sul canone di affitto annuo per la sede palermitana dello storico marchio di grandi magazzini. Lo apprende l'agenzia Dire da fonti qualificate. Le parti torneranno a incontrarsi oggi per la definizione degli ultimi dettagli e la firma.

Nulla trapela in merito ai termini economici dell'accordo, che è stato raggiunto in un incontro a distanza per via delle misure anti Covid e che riguarderebbe un arco temporale di nove anni. L'intesa, se confermata, consentirà a Rinascente di mantenere il punto vendita nel capoluogo siciliano garantendo i livelli occupazionali e scongiurando in extremis il rischio disoccupazione per circa 150 lavoratori impegnati ogni giorno nel punto vendita di via Roma. Ai 78 dipendenti Rinascente, infatti, si aggiungono quelli dei punti ristoro, della vigilanza, dei servizi di pulizia e i cosiddetti boxisti, i lavoratori delle aziende titolari degli stand installati all'interno del punto vendita. Al momento il canone annuo riconosciuto da Rinascente a Fabbrica Immobiliare, che gestisce per contro di Inarcassa l'immobile di via Roma, è di 2,4 milioni di euro.

Fonte agenzia Dire

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento