Vertenza Ksm, c'è l'accordo: salvi quaranta posti

Negli uffici del Centro per l’impiego è stata sottoscritta l’intesa che punta a garantire i livelli occupazionali. Uiltucs Sicilia: "Questa volta c’è più equilibrio. I 93 esuberi rimasti potrebbero ridursi ulteriormente"

Calano i licenziamenti nella vertenza che vede coinvolta la Ksm Security e che interessavano 134 lavoratori. Gli esuberi scendono a 93 e da questo elenco saranno sottratti tutti i pensionamento anticipati che si registreranno entro la fine dell’anno. La Uiltucs Sicilia, guidata da Marianna Flauto, ha reso noto che oggi negli uffici del Centro per l’impiego di Palermo è stato sottoscritto l’accordo che punta a garantire i livelli occupazionali di un settore fortemente colpito dalla crisi e dalla concorrenza sleale, dove nell’ultima procedura erano stati licenziati 250 dipendenti.

Questa volta dei 134 esuberi iniziali, di cui 131 guardie e 3 amministrativi, si è passati alla fine a 90 guardie e 3 amministrativi. A Palermo il numero è calato da 51 a 35, a Messina saranno 10 gli esuberi, a Trapani 10, a Caltanissetta ed Enna 22 e ad Agrigento 13. Numeri che potranno calare ulteriormente in maniera sostanziosa. 

“I criteri utilizzati – spiega Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia – sono sicuramente più vantaggiosi rispetto a quelli decisi dall’azienda nell’ultima procedura in cui si dava più spazio ai figli a carico piuttosto che all’anzianità. Questa volta c’è più equilibrio. I 93 esuberi potrebbero ridursi ulteriormente, da prime stime ci sono una settantina di possibili pensionamenti entro la fine dell’anno. Gli eventuali esuberi rimasti avranno comunque diritto di prelazione nell’assunzione e l’azienda si è detta disponibile a trovare soluzioni alternative, garantendo ad esempio contratti a tempo parziale o trasferimenti in altre province. Ogni lavoratore – conclude Flauto – avrà un percorso di salvaguardia che lo porterebbe entro un certo periodo a tornare a tempo pieno”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ottimo.

  • Dalle stelle alle. ....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il camionista palermitano che sognava una strage in nome dell'Isis: convalidato il fermo

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, provincia di Palermo sul podio nazionale: accolte 26.204 istanze

  • Cronaca

    "Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

  • Cronaca

    Villabate, furto in chiesa durante la Settimana Santa: rubati il pc del parroco e le offerte

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento