Vertenza Gds, Confcommercio: "Si tuteli bene prezioso"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Abbiamo bisogno dell’autorevolezza e della professionalità di quotidiani e di giornalisti professionisti seri, capaci di raccontare i fatti della nostra terra con equilibrio, oggettività  e correttezza. Il Giornale di Sicilia, proprio grazie a una redazione seria e professionale, da 160 anni rappresenta un punto di riferimento per i siciliani e deve continuare ad esserlo". Lo ha detto Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo.

"Ho sempre apprezzato - ha aggiunto Di Dio - il lavoro dei giornalisti del Giornale di Sicilia, a cui va la mia piena solidarietà, che nonostante le crescenti difficoltà hanno assicurato un’informazione corretta; comprendo anche le esigenze di una proprietà chiamata a far quadrare i bilanci e proprio per questo faccio appello alle istituzioni, che devono aiutare le aziende editoriali in crisi riconoscendone l’importanza primaria. Non possiamo sminuire il valore prezioso e irrinunciabile dell’informazione libera e seria in un contesto democratico e non possiamo pensare di delegare sempre più la comunicazione, che è una cosa seria e delicata, ai social dove opera spesso gente improvvisata”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento