Economia

Ecco Updrive, il nuovo servizio di noleggio a lungo termine: la start up palermitana accelera verso il futuro

In pochi mesi questa realtà è riuscita ad affermarsi in tutta Italia. Si tratta di un team di giovani neolaureati ambiziosi e tenaci, rientrati da esperienze di studio e di lavoro all'estero. Sono tutti palermitani con un'età media di 26 anni

Strizzare l'occhio all'ambiente per accelerare verso il futuro. E' questo il senso e la mission di Updrive, la start up palermitana che si occupa di noleggio di auto a lungo, medio e breve termine. In pochi mesi questa realtà è riuscita ad affermarsi in tutta Italia. Tutto merito di un team di giovani neolaureati ambiziosi e tenaci, rientrati da esperienze di studio e di lavoro all'estero. Sono tutti palermitani con un'età media di 26 anni. 

Una crescita esponenziale, quella di Updrive, che è riassumibile in un paio di numeri. Dalla fondazione a oggi la start up conta circa 172 collaboratori in 13 regioni, ed è stata capace di affermarsi velocemente a livello nazionale nonostante il periodo pandemico.

"Updrive è un operatore nazionale di noleggio a lungo, medio e breve termine, che si distingue per prestazioni elevate, cura nei dettagli e costante rinnovamento - dice Gianmarco Mallo, amministratore della start up -. Il brand rappresenta le principali compagnie di noleggio presenti in Italia e nel mondo. E' possibile venirci a trovare nella nostra sede palermitana di piazza Alcide De Gasperi, oppure richiedere un preventivo dal nostro sito web www.updrive.it".

L'obiettivo di Updrive è chiaro: "Offrire ai nostri clienti la migliore soluzione di mobilità basata sulle loro esigenze di vita quotidiana. Vogliamo trasformare il modo in cui le persone vivono la mobilità in Italia". Capitolo a parte merita la questione ambiente. "Modificare il concetto di mobilità impone cura e rispetto per l’ambiente - prosegue Mallo -. La nostra etica ci impone di sfidare la tendenza e il protrarsi delle cattive abitudini che l’italia ha sedimentato negli anni. Ci proponiamo di svecchiare il parco auto italiano, il più antico d'Europa, e di proporre nuove soluzioni di mobilità che tengano conto delle esigenze dei nostri clienti consigliando vie più sostenibili relativamente alle percorrenze chilometriche e alle soluzioni ibride ed elettriche in costante crescita".

E per l'anno prossimo sono attese importanti novità. "Il 2022 sarà segnato dall’apertura dei primi store fisici in Italia partendo dalla Sicilia e risalendo tutta la Penisola. Stiamo progettando un sistema innovativo che crei un legame unico, speciale tra i consulenti ed i nostri clienti per sviluppare una relazione tra i soggetti che risponda pienamente alle necessità del nostro potenziale cliente in ogni fase del processo di noleggio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco Updrive, il nuovo servizio di noleggio a lungo termine: la start up palermitana accelera verso il futuro

PalermoToday è in caricamento