Da Unicredit finanziamento da 12 milioni per Aeroviaggi

Pieno supporto dal Gruppo bancario alla ripresa del settore turistico. Ll’operazione di finanziamento è strutturata con una durata di 72 mesi

Aeroviaggi ha definito con UniCredit un’operazione di finanziamento da 12 milioni di euro, assistita dalle garanzie rilasciate in poche ore da Sace nell’ambito del programma Garanzia Italia. Aeroviaggi è storicamente operante nel settore turistico-alberghiero. All’attività di
gestione alberghiera delle strutture immobiliari di proprietà (11 alberghi distribuiti in Sicilia e Sardegna) e di 2 strutture alberghiere in gestione nelle isole maggiori - per una capacità ricettiva totale al 31/12/2019 di oltre 3.200 camere e 9.000 posti letto - la Società affianca quella “core” di tour operator specializzato nel turismo incoming integrato, che indirizza verso Sicilia e Sardegna nelle strutture di proprietà e in gestione, attività quest’ultima rivolta prevalentemente al mercato francese. Le risorse finanziarie rinvenienti dall’operazione di finanziamento - strutturata con una durata di 72 mesi - saranno utilizzate in gran parte per fronteggiare l’incremento della necessità di circolante. 

"Con questa operazione confermiamo l’impegno del nostro Gruppo a supporto del tessuto imprenditoriale del territorio e la piena operatività di UniCredit su tutte le possibili soluzioni previste dal decreto Liquidità - ha sottolineato Salvatore Malandrino, regional manager Sicilia di UniCredit -  L’operazione, rientrante nell'ambito del programma Garanzia Italia di Sace, è la prima di questo tipo portata a termine con successo da UniCredit in Sicilia. Aeroviaggi è un’azienda storica che ha saputo unire alla solidità della tradizione e dell’accoglienza le leve vincenti dell’innovazione  e della capacità di attrarre flussi turistici stranieri in Sicilia. Siamo orgogliosi di continuare a sostenerne il virtuoso percorso di crescita”.

"In questo momento difficile per il turismo nazionale la nostra azienda - ha commentato Marcello Mangia, presidente di Aeroviaggi - non ha smesso mai di avere fiducia in una ripresa vigorosa dei flussi turistici e ha lavorato duramente per le aperture delle nostre strutture turistiche. Siamo stati i primi in Italia a riaprire le strutture con un grandissimo successo di vendite e di gradimento della clientela. Crediamo in una vacanza in sicurezza in Sicilia e Sardegna e il mercato sta rispondendo con un fortissimo incremento di prenotazioni. Al nostro fianco abbiamo sempre avuto il gruppo UniCredit che ha creduto in noi e ci ha supportato sempre con massima efficienza e grandissima professionalità. UniCredit si conferma per la nostra azienda un partner fondamentale per continuare a crescere, mantenere i livelli di occupazione e proseguire lo sviluppo e gli investimenti aziendali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento