Economia

Unicredit cede Uccmb: approvata all’unanimità l’ipotesi di accordo

Comunicato Sindacale FIRST CISL Unicredit Group

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Approvata all'unanimità l'ipotesi di accordo sulla cessione di Uccmb ad Avio S.à.r.l (Gruppo Fortress), sottoscritta a Milano il 12 giugno scorso che riguarda i 673 lavoratori di Uccmb (azienda del gruppo Unicredit che gestisce i crediti deteriorati) di cui 25 in servizio a Palermo. L'operazione, contestata sin dall'inizio dal sindacato, ha visto una lunga ed estenuante trattativa, chiusasi il 12 giugno scorso, con l'ipotesi di accordo, approvato oggi a Palermo all'unanimità dai lavoratori del polo, che prevede le massime garanzie ottenibili. L'accordo prevede una commessa decennale per la gestione dei crediti deteriorati per Unicredit Italia.

"Sostanzialmente abbiamo definito quindi due livelli di garanzie - affermano Gabriele Urzì segretario di gruppo First Cisl Unicredit e Silvia Bologna Segretaria Aziendale First Cisl Uccmb - . Per i primi 5 anni, una garanzia che copre qualsiasi evento possa generare tensioni occupazionali, con l'impegno, laddove si rivelassero non diversamente gestibili, che le eccedenze "saranno assunte da Azienda del gruppo UniCredit";  per ulteriori 5 anni, coprendo quindi l'intera durata della commessa, una garanzia che, nel caso le tensioni occupazionali derivassero da dinamiche del contratto di servizio imputabili a UniCredit, prevede la definizione di adeguate soluzioni, compresa l'assunzione in UniCredit. L'ipotesi di accordo prevede anche le condizioni di adesione ad un Piano di esodo volontario, l'applicazione del Ccnl del Credito e l'adesione ad ABI della società, oltre che il mantenimento delle condizioni attualmente applicate alle lavoratrici e ai lavoratori". "Il risultato dell'assemblea di oggi a Palermo, è la conferma che abbiamo ottenuto il massimo risultato possibile", conclude Gabriele Urzì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unicredit cede Uccmb: approvata all’unanimità l’ipotesi di accordo

PalermoToday è in caricamento